Fisciano. Studentessa universitaria tenta il suicidio pugnalandosi all’addome ed alla gola, ricoverata in gravi condizioni

Questa mattina a Fisciano, in provincia di Salerno, una studentessa universitaria di 25 anni ha tentato il suicidio accoltellandosi tre volte all’addome ed alla gola. La ragazza, che frequenta la facoltà di Medicina dell’ Università degli Studi di Salerno, per fortuna non è riuscita nel suo intento ed è stata ritrovata in una pozza di sangue da una familiare che ha immediatamente chiamato i soccorsi. La 25enne è stata trasportata urgentemente all’ospedale salernitano “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per fermare le emorragie in corso. L’operazione è andata bene ma le condizioni cliniche restano gravi e si trova attualmente ricoverata in Rianimazione. Al momento non si conoscono le cause che hanno portato la ragazza a compiere un gesto così estremo m, in base alle prime ricostruzioni, la 25enne soffriva di depressione.

Commenti

Translate »