Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Esclusiva. Daniele Milano sindaco di Amalfi “Ho diffidato per depuratore” ECCO COME STANNO LE COSE

Amalfi. La redazione di Positanonews ha sentito il sindaco Daniele Milano per la problematica degli odori dal depuratore nel Vallone Cieco, ecco come stanno le cose ” L’emissione di odori molesti nei pressi dell’impianto si è manifestata nel corso degli ultimi 10 giorni – dice il sindaco Milano -. Immediatamente, già lunedì scorso ho inoltrato una diffida formale ai soggetti preposti. Ho monitorato personalmente e costantemente presso l’impianto – durante l’intera settimana – l’adozione di una serie di correttivi indicati dall’ASL atti a contenere il fenomeno. Stiamo controllando e analizzando la situazione H24, anche con l’ausilio dei cittadini che risiedono nelle zone circostanti l’impianto, affinché i tecnici possano comprendere tutte le sorgenti delle emissioni e le cause che contribuiscono a propagarle, in maniera discontinua e variabile. L’attenzione da parte di tutti è massima.”

Dunque a rispodere di quello che è successo sarà chi ha realizzato le opere  appaltate dal Comune di Amalfi, che riguardano i sollevamenti fognari, la depurazione e l’allontanamento in condotta sottomarina sono esclusivamente condotte dall’ATI “Veolia Water Technologies Italia S.p.A. – Idrosud Costruzioni S.r.l.”, nel rispetto delle condizioni contrattuali. In tale fase e fino all’ottenimento delle autorizzazioni di legge nonché alla completa messa in esercizio e collaudo degli impianti tutti, l’Ausino s.p.a. ,  che gestisce il ciclo delle acque da Cava de Tirreni e in parte della provincia di Salerno, da alcuni ritenuta responsabile, è completamente estranea. Resta da vedersi il perchè vi è stato questo problema.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.