Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Cinque Terre prese d’assalto dai turisti, la sindaca minaccia denunce: perché i sindaci della Costiera Amalfitana non prendono esempio?

I sindaci di tre comuni delle Cinque Terre sono sul piede di guerra, a causa dell’enorme flusso di turisti che la riviera spezzina. La sindaca di Riomaggiore, Fabrizia Pecunia ha annunciato una battaglia legale contro Trenitalia, minacciando la chiusura delle stazioni. Il caso, in ballo ormai da aprile, è stato riportato da Repubblica, in un articolo di Michela Bompani.

La sindaca dopo aver emesso un’ordinanza sindacale di Protezione civile, ha introdotto la procedura di “allerta turisti”, per rilevare se viene superata la soglia di accoglienza dei visitatori, si è vista lo stesso invaso il proprio territorio comunale: i treni turistici trasbordanti di visitatori, così come il Cinque Terre Express, ha continuato a scaricare orde di gruppi sul territorio del piccolo comune.

“Denuncerò al prefetto e alla Procura della Spezia il comportamento di Trenitalia – afferma la Pecunia – , non ha rispettato le ordinanze di Protezione civile del Comune, che fissano una “capienza massima” del territorio, e continuando a far scendere persone dai treni quando le banchine e il paese erano ben oltre la soglia di accoglienza”.

La sindaca si è detta pronta a passare ai fatti: “Da domani non farò più scendere dai treni le persone, le farò bloccare in stazione, non entreranno in paese, non possiamo mettere a repentaglio la tenuta del territorio, la qualità della vita dei residenti e la sicurezza degli stessi turisti”. Noi di Positanonews, apprendendo le difficoltà di un contesto turistico molto simile alla nostra Costiera Amalfitana, anche se si tratta di sovraffollamento di persone ci chiediamo se i sindaci della costa non possano prendere esempio dalla collega di Riomaggiore, per combattere il problema della viabilità e in particolare quello dei bus turistici.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Cinque Terre, cinque comuni e non si mettono d’accordo; solo 3 su 5 reclamano.
    Costiera Amalfitana, tredici comuni, solo 4/5 reclamano. Alla maggioranza và bene così……le masse fanno cassa…..