Quantcast

Amalfi: Regata delle Antiche Repubbliche Marinare. Oggi il palio remiero entra nel vivo, in attesa della regata di domani. foto

Il Grand Hotel Convento di Amalfi è lo sponsor ufficiale del galeone di Amalfi alla sessantaquattresima Regata delle Antiche Repubbliche Marinare in programma sabato 1 giugno a Venezia. Il galeone azzurro solcherà le acque della laguna, portando con sé il logo della struttura, ispirato alle affascinanti volte del chiostro duecentesco che sorge al suo interno. L’iniziativa è partita dal general manager di NH Collection Grand Hotel Convento di Amalfi Giacomo Sarnataro, che ha chiesto alla società NH, già sponsor dell’equipaggio amalfitano nelle scorse edizioni della regata storica, di poter inserire direttamente il nome della struttura amalfitana. In modo da rinsaldare il legame tra l’albergo, che oltre ad essere una struttura ricettiva è un importante monumento legato alla storia locale, e la città di Amalfi e manifestare sostegno ad uno degli eventi più sentiti nell’Antica Repubblica Marinara.

Intanto a Venezia il palio remiero oggi entra nel vivo. Alle 18.30 c’è in programma il corteo storico, con la sfilata in costume delle delegazioni di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia, che parte da da Piazza San Marco, procede lungo la Riva degli Schiavoni e fino a via Garibaldi. Alle 19, 45 all’Esedra di via Garibaldi la cerimonia di presentazione degli equipaggi dei Galeoni di Amalfi, Genova, Pisa e Venezia. Per l’armo amalfitano saliranno sul palco della presentazione il timoniere Vincenzo Di Palma, dal capovoga Luigi Lucibello e dai canottieri Luigi Proto, Fabio Infimo, Alberto Bellogrado, Salvatore Monfrecola, Nunzio Di Colandrea, Andrea Maestrale, Leonardo Apuzzo, affiancati dalle riserve Riccardo De Riso e Giovanni Bottone.

Il giorno successivo, sabato 1 giugno, in mattinata si celebrerà il tradizionale gemellaggio delle Anpas delle 4 Antiche Repubbliche Marinare. Alle 18.50 la diretta di Rai2 ci porterà sul campo di regata, con la più affascinante delle sfide storiche che comincerà alle 19.00 nel bacino di San Marco su un percorso di 2.000 metri: dai Giardini di S. Elena lungo il Bacino di San Marco fino al traguardo al Campo della Salute di Canal Grande. A seguire la premiazione degli equipaggi in Campo della Salute.

Commenti

Translate »