Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Agerola, manto stradale in cattivo stato: Comune dovrà risarcire cittadino dopo incidente

Un incidente causato dal manto stradale e così il Comune di Agerola è stato condannato a risarcire un cittadino. Come si legge sull’albo pretorio del Comune in questione, il Tribunale di Torre Annunziata ha dato ragione ad un abitante del posto dopo che nel 2015 danneggiò gravemente la sua auto a causa di un “dislivello nella griglia di raccolta delle acque piovane. L’incidente in questione si verificò in via Santa Lucia, frazione di San Lazzaro. In totale, il Comune dovrà però circa 3700 euro perché costretto a coprire anche le spese legali del cittadino interessato. Un incidente di quattro anni fa che fa riflettere comunque sulle condizioni del manto stradale che ancora oggi, in alcune aree dei Monti Lattari, lascia a desiderare.

Ricordiamo che l’ente proprietario di una strada aperta al pubblico transito si presume responsabile, in base all’art. 2051 c.c., dei sinistri causati dalla particolare conformazione della strada o delle sue pertinenze. Inoltre la responsabilità civile da custodia ex art. 2051 c.c. non rimane esclusa in ragione dell’estensione della rete viaria e dell’uso da parte della collettività. Il Comune e/o la Pubblica Amministrazione, tenuta alla custodia (e alla manutenzione) della strada, per esonerarsi da ogni responsabilità, “dovrebbe” in teoria provare quello che in termini giuridici si chiama il caso fortuito, ovvero la totale imprevedibilità e inevitabilità del danno. L’assoluta rigidità della suddetta norma e la conseguente necessità di moderare le richieste di risarcimento danni verso enti pubblici minori quali i Comuni, ha indotto la giurisprudenza a temperare, per quanto possibile, l’interpretazione dell’art. 2051 c.c.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.