Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Addio a Vittorio Zucconi: Positano fu per lui una “donna bellissima” ma…

L’Italia dice addio ad una grande firma del giornalismo, Vittorio Zucconi. Giornalista itinerante, che viveva il proprio mestiere, raccontandolo, ha trattato in passato con pizzico di ironia e gusto una sua esperienza a Positano. Zucconi scriveva tempo fa per una rubrica Hotel America, pubblicata sul settimanale Donna: correva l’anno 2010 quando in vacanza a Positano in una villa sedicente del settecento, si trovò ospite di americani e alle prese con una doccia rotta.

Zucconi, emiliano spiccatamente audace, racconta dei lesti tassisti all’Aeroporto di Napoli, soffermandosi già allora su una Costiera Amalfitana che viveva disagi tra Sorrento, Amalfi e Ravello, rendendo poi partecipe il lettore dei suoi aneddoti sugli spostamenti a Pompei ed a Capri in una giornata di pioggia. Nonostante tutto ciò, concluse quel viaggio dicendo di Positano “come quelle donne bellissime che più maltrattano gli uomini più essi le adorano…”. Noi all’epoca Positanonews si chiese se fosse veramente così, ma pur vedendo luoghi comuni, apprezzata fu la sua sottile ironia.

L’annuncio della morte di Vittorio Zucconi è stata data questa mattina da Repubblica, quotidiano col quale collaborava da oltre trent’anni. Il giornalista, nato a Bastiglia (Modena) 74 anni fa viveva a Washington da circa trent’anni come corrispondente, era malato da tempo ed ha lasciato la moglie e due figli. La carriera di Zucconi inizia in cronaca nera La Notte di Milano, passando poi per La Stampa, il Corriere della Sera e poi Repubblica. Ex deputato nelle liste della Democrazia Cristiana, ha coniugato il giornalismo all’attività di scrittore, pubblicando 20 libri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.