Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Un turista ringrazia la sanità pubblica di Sorrento e i soccorsi di Pompei scavi foto

Caprionline Team, riceve e ci gira questa lettera da loro ospiti australiani, che pubblichiamo volentieri a sottolineare che a volte le cose funzionano e anche bene :

Good afternoon from Australia.
On Friday 12th April, my husband and I, Denis and Jennifer Blakey, did a private tour of Pompeii with our guide Alessandra. After about an hour, I had a fall in the walkway leading out from the prostitute area. Alessandra called your onsite First Aid Medical Team, and they responded very quickly.  After they assessed my injury, and I couldn’t walk, they called the ambulance and 5 medicos used a carry chair to take me through the complex, through the museum and out to the ambulance.  
Your Medical Team were very professional with Italian humour thrown in, and I was kept occupied on the pathway, taking my mind off my pain. About 200 tourists passed by me and several slipped on the same wet sand basalt rocks while looking to see what had happened to me.
The hospital x-rayed my ankle, and I have a fracture of the outside of the right ankle. I was given clearance to fly, and our travel insurance took over the planning to get us home to Australia. I had 2 days in Sorrento  immobilised, and then flew out of Rome on Monday 14th April.
Please pass on our THANKS to your medical team.  They made my experience bearable. 
We will have to come back one day and finish our tour of Pompeii. What we saw was extremely interesting.
Regards
Jennifer Blakey.

Buon pomeriggio dall’Australia.
 
Venerdì 12 aprile, mio ​​marito ed io, Denis e Jennifer Blakey, abbiamo fatto un tour privato di Pompei con la nostra guida Alessandra. Dopo circa un’ora, ho avuto una caduta nella passerella che portava fuori dall’area delle prostitute. Alessandra ha chiamato il tuo team medico di pronto soccorso sul posto e hanno risposto molto rapidamente. Dopo aver valutato la mia ferita, e io non potevo camminare, chiamarono l’ambulanza e 5 medici usarono una sedia portante per portarmi attraverso il complesso, attraverso il museo e fuori sull’ambulanza.
 
Il team medico era molto professionale con l’umorismo italiano, e io ero tenuto occupato sul sentiero, togliendomi la mente dal dolore. Circa 200 turisti sono passati da me e diversi sono scivolati sulle stesse rocce di basalto di sabbia bagnata mentre guardavano per vedere cosa mi era successo.
 
L’ospedale mi ha radiografato la caviglia e ho una frattura della parte esterna della caviglia destra. Mi è stato dato il permesso di volare, e la nostra assicurazione di viaggio ha assunto la pianificazione per portarci a casa in Australia. Ho trascorso 2 giorni a Sorrento, immobilizzato, e poi sono volato via da Roma lunedì 14 aprile.
 
Si prega di passare il nostro GRAZIE al tuo team medico. Hanno reso la mia esperienza sopportabile.
 
Dovremo tornare un giorno e finire il nostro tour di Pompei. Quello che abbiamo visto è stato estremamente interessante.
 
Saluti

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 2 persone, spazio all'aperto

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio al chiuso

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.