Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Tre volte canta il Sorrento, Sarnese annichilita

Con la vittoria i rossoneri si mantengono a debita distanza dalla zona play out

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

Foto tratta dal diario di Facebook del Sorrento 1945

Redazione – Nella trasferta derby il Sorrento canta tre volte ed annichilisce la Sarnese che termina la gara in nove uomini, i costieri si mantengono a debita distanza dalla zona play out.

Era una partita per entrambe molto importante, i granata venivano dalla vittoria esterna racimolata in quel di Nola, mentre i costieri erano reduci dal pareggio interno contro il Granata 1924 (Ercolanese), e tutte e due dovevano raccogliere tre punti vitali.

Le reti – I locali dovevano risalire dai play out, i sorrentini per allontanarsene, ed alla fine a gioire sono stati gli ospiti con le tre reti messe a segno: 31’pt Herrera svetta di testa in area ed insacca sul palo lontano il cross di Bozzaotre dalla destra, 46’pt De Angelis si fa parare il rigore (fallo di Pantano che viene espulso per doppio giallo) ma è lesto a ribadire in rete, ed infine al 28’ della ripresa ci mette il cappello Guarro con un diagonale mancino che entra nell’angolo basso alla sinistra di Mennella.

La gara – Uno scontro per la salvezza diretta e per evitare la lotteria dei play out, nei quali è invischiata la squadra dell’Agro mentre quella della Costiera ne dista tre punti, allora ne servono tre ad entrambe per cullare i sogni di una salvezza che arrivi prima del tempo.

Si scende allo ‘Squitieri’ con questo patema d’animo, così ne esce una prima fase ben giocata e vibrante, come si ci addice ad un derby, che vede subito i rossoneri mettersi in luce al 1’ con un diagonale parato da Mennella. I granata non restano al palo e rispondono al 3’ con Maione che manda alto da un’ottima posizione, ci prova al 18’ Herrera con una punizione potente dai 22 metri circa ma centrale ed è parata. Passano sessanta secondi e la Sarnese va vicino al vantaggio, Munao respinge con i guantoni il destro a botta sicura di Maione, la gara si vivacizza ed al 23′ Vitale riceve la sfera in area, riesce a liberarsi per il tiro ma si allarga troppo ed il suo destro termina sul fondo, al 24′ la conclusione di De Rosa dalla distanza è bloccata dall’estremo sarnese. Dopo che al 28’ i costieri sono imprecisi ad impostare l’azione, Maione ne approfitta e si invola verso Munao che in uscita gli chiude lo specchio della porta, i rossoneri si portano in vantaggio al 31’ con Herrera. Un brutto colpo per gli agresi che per poco al 40’ non subiscono il raddoppio costiero con De Rosa che anticipa tutti di testa ma non inquadra la porta di pochi centimetri su un corner di Herrera.

La prima frazione si chiude con il rigore errato da De Angelis che poi è lesto a ribadire in rete e l’espulsione di Pantano per doppia ammonizione.

Si ci aspetta la reazione di locali nella ripresa, ma con un uomo in meno non è facile, mister Pepe mette in campo forze fresche ma il prodotto non c’è, anzi è il Sorrento di mister Maiuri che al 3’ va vicino al tris: cross dalla sinistra  con Bozzaotre solo in area che viene fermato con un uscita a valanga da Mennella che sventa la minaccia. Poi al 9’ i due sono ancora uno contro l’altro, l’estremo locale deve volare all’incrocio mettendo in angolo la palla dal limite del centrocampista. I costieri si mangiano al 26’ la terza rete con De Angelis che a tu per tu con Mennella sfodera un pallonetto che il portiere para in due tempi. Terza rete che arriva dopo due primi di Guarro che chiude i conti e la Sarnese resta in nove per l’espulsione diretta di Chiacchio per un fallo.

Tre punti per i rossoneri che sono un viatico sia per la classifica, quattro punti dalla zona play out, e sia in vista del difficile incontro interno tra sette giorni contro la capolista Picerno che non fa sconti a nessuno.

CAMPIONATO SERIE D 2018/19 – GIRONE H – 30^ GIORNATA – 13^ RITORNO

SARNESE – SORRENTO  0-3
Goal:
pt – 31’ Herrera, 46’ De Angelis; 28’st Guarro.

Sarnese (4-4-2): Mennella; Adamo, Terracciano, Pantano, Rossi (29’st Sannia); Cassata (1’st Siciliano), Sorriso (16’st Chiacchio), Langella, Sellitti; Lepre (16’st De Simone), Maione.

A disp: Scognamiglio, Manzo, Crispini, Maiorano, Iuliano.  Allen: Alfonso Pepe.

Sorrento (4-4-2): Munao; Todisco, Russo, D’Alterio, Guarro (39’st Rizzo); Bozzaotre (33’st Chirullo), De Rosa, Masi, Vitale (22’st Stallone); De Angelis (33’st Cardore), Herrera (29’st Gargiulo).

A disp: Giordano, Fusco, Scarf, Paradiso.   Allen: Vincenzo Maiuri.

Arbitro: Stefano Nicolini di Brescia.

Assistenti: Paolo Cipolletta (Avellino) – Sergio Balbo (Caserta).

Espulsi: 46’pt Pantano (SA) per doppia ammonizione; 32’st Chiacchio (SA) per fallo.

Ammoniti:…….

Note: giornata varabile e ventosa, 17°; erba sintetica buona; spettatori 400 circa (100 circa da Sorrento).

Angoli: 0-2.   Recupero: 4’pt, 5’st.

GiSpa

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.