Ravello, riscontrate irregolarità: chiuso locale dopo controlli ASL

Un locale di Ravello è stato chiuso dopo alcuni controlli da parte dei Carabinieri del posto e dell’ASL. Nella fattispecie, nell’esercizio commerciale veniva consentito il consumo di alimenti al suo interno, nonostante questo fosse adibito soltanto a vendita d’asporto. Violate, quindi, le procedure HACCP, ovvero quelle mirate a garantire la salubrità degli alimenti, basate sulla prevenzione anziché l’analisi del prodotto finito.

Il sistema HACCP venne ideato negli anni sessanta negli Stati Uniti, con l’intento di assicurare che gli alimenti forniti agli astronauti della NASA non avessero alcun effetto negativo sulla salute o potessero mettere a rischio missioni nello spazio. Questo è stato introdotto in Europa negli anni novanta, (recepita in Italia), che prevede l’obbligo di applicazione del protocollo HACCP per tutti gli operatori del settore alimentare. Questa normativa è entrata in vigore dal 01/01/2006 e attuato in Italia , con quale viene inoltre definitivamente abrogato il Danzi e vengono decretate le sanzioni per inadempienza.

Commenti

Translate »