Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ravello. Grande suggestione per la Via Crucis in costume storico video

Ravello. Grande successo ieri per la Via Crucis in costume storico che ha attraversato le strade della città della costiera amalfitana, trasformandola in un palcoscenico itinerante per i momenti più importanti della Verità cristiana, in un’atmosfera densa e surreale, pregna di fede e suggestione che ha introdotto nella Settimana Santa che ci condurrà alla luce del giorno di Pasqua. La Via Crucis in costume di Ravello ha avuto inizio alle ore 20.00 a Piazza Fontana Moresca, dove sono state allestite le prime due scene del percorso: l’orto degli ulivi con Gesù sofferente ed orante nel Getsemani, e poi il Sinedrio con il processo e la condanna di Gesù da parte dei sacerdoti e di Caifa. Il corteo si è poi snodato lungo Viale Gioacchino d’Anna per raggiungere Piazza San Giovanni del Toro, dove sono state allestite altre due scene: il Pretorio di Pilato (sul sagrato della chiesa di San Giovanni del Toro) ed il luogo in cui la Madonna incontra l’apostolo Giovanni. Ed è esattamente da Piazza San Giovanni del Toro che hanno avuto inizio le stazioni della Via Crucis. Il corteo è poi avanzato lungo Via dell’Episcopio e Viale Richard Wagner, proseguendo lungo Via Roma. Piazza Duomo, nel contempo, è diventata l’ambientazione di due momenti di grande intensità drammatica: il pianto della pia donna che eleva una preghiera di incoraggiamento alla salita sul Calvario di Gesù ed il pentimento di Giuda, che lo spingerà ad impiccarsi ad un albero di ulivo. Il corteo ha poi raggiunto Piazza Duomo attraverso Via della Marra. Ha avuto così inizio la salita verso il Golgota, suggestivamente allestito sul sagrato del Duomo di Ravello, una delle scene più spettacolari e toccanti di tutta la Via Crucis, una stazione che invita al raccoglimento con una preghiera che coinvolge tutti i presenti. Al termine, il corteo si è diretto verso la chiesa di Santa Maria a Gradillo, dove è stato allestito il sepolcro. Qui si è svolta la quattordicesima ed ultima stazione, quella in cui Gesù è posto nel sepolcro, tra le lacrime di dolore della Madre, delle pie donne e dell’Apostolo Giovanni.

Riportiamo il bel commento di Secondo Amalfitano sulla Via Crucis: “Il miracolo della Via Crucis a Ravello si è compiuto. E’ stato bello vedere tanta partecipazione, è stato bello vedere i luoghi prepararsi all’evento con dovizia di dettagli e cura, ma è stato ancora più bello ritrovare stamattina il paese ritornato, quasi per magia, all’assetto ordinario. Mani amorevoli, notte tempo, a fiaccole spente, hanno continuato a lavorare.  Basta un GRAZIE enorme? Di sicuro no, ma intanto lo rivolgo di cuore a TUTTI GLI ANGELI DEL MIRACOLO”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.