Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Monte Faito. Pino De Vivo: “Diamo a Cesare ciò che è di Cesare!”

“L’Amministrazione Comunale e gli Enti preposti, tacciono e latitano e noi, continueremo anno dopo anno, a parlare dei soliti stessi problemi che chi può, non ha voluto risolvere”. Dario Russo – Pro Faito Onlus.

“Così conclude Dario Russo, attuale Presidente Pro Faito, riguardo i molteplici disservizi e problematiche su al Faito. Purtroppo sfugge al Presidente – dichiara Pino De Vivo, residente della montagna – che i disservizi tipo fili vaganti appesi, lampioni rotti, assenza di illuminazione, pozzanghere, alberi pericolanti a bordo strada, muretti abbattuti a picconate, sono responsabilità del Comune e le persone da additare sono il Sindaco, l’assessore ai lavori publici e il capo dei vigili di Vico Equense.

L’Ente Parco, come l’assessore alle problematiche al Faito, possono solo proporre o strutturare progetti, ma qualcun altro li deve attuare e mettere in pratica. Purtroppo questa è la realtà e si ritorna sempre sulle stesse persone responsabili, che vogliono mantenere il Faito nello stato attuale. Quando si ottengono piccoli contributi poi è difficile lamentarsi, specialmente se li si difende a spada tratta, ma sembra che un piccolissimo ruggito si voglia fare.

I residenti e commercianti ormai continuano a coltivare il proprio orticello e risolvono solo I loro problemi come fanno da anni fregandosene degli altri. Se veramente si vuole fare qualcosa di utile al Faito, allora bisogna denunciare singolarmente chi è responsabile, preposto e pagato e non eroga servizi e manutenzione – conclude – altrimenti i prossimi anni leggeremo l’amarcord ennesimo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.