Mister Maiuri: “È agguerrita la lotta per la salvezza

Contro la Sarnese aveva chiesto “una prova d’orgoglio”

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi

Foto di Luigi Penna tratta dal diario di Facebook del Sorrento 1945

Sorrento – Dopo il passo falso casalingo di sette giorni or sono che aveva fatto infuriare mister Maiuri, ecco che con la Sarnese c’è stata la prova d’orgoglio che porta tre punti che servono per una “agguerrita lotta per la salvezza”.

Infatti dai risultati che sono scaturiti, più di tutti la vittoria sorprendente del Nola in quel di Altamura, non fa dormire sogni tranquilli, perciò “avevo chiesto alla mia squadra una prova d’orgoglio dopo la prestazione in colore e superficiale vista nella gara contro il Granata, e c’è riuscita ampiamente”.

Quello che i costieri hanno ben messo in campo, fin dai primi minuti, è stato il ben approcciare: “Abbiamo approcciato benissimo fin dai primi minuti cercando sempre il fraseggio ed il gioco, limitando per quel che potevamo i contropiedi della Sarnese. Perciò prendiamoci quel che di buono si è fatto in questa gara per capire come si fa”. Ma fino ad ora è stato messo in cantiere tanto ma ancora resta molto da fare, perché “la lotta per la salvezza è agguerrita e non si può mollare di un centimetro in un momento delicato come questo”.

Momento delicato anche perché domenica 14 aprile, nella domenica delle Palme, al campo Italia arriva la capolista Picerno che non fa nessun sconto, e poi il 18, sempre al campo Italia, scende il Pomigliano.

GiSpa

 

Commenti

Translate »