Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Disoccupazione: come superarla con creatività e talento personale

Più informazioni su

Max Pixel

Cercare lavoro al giorno d’oggi può essere particolarmente complicato, soprattutto a causa del difficile periodo che il nostro paese sta attraversando. La crisi economica che colpisce tutto il mondo mette in crisi le aziende che si trovano spesso a dover lottare per mantenere le proprie attività. Oltre agli inoccupati in aumento, anche i giovani si ritrovano sempre più spesso a faticare per entrare nel mondo del lavoro, dopo essere usciti dalle scuole e dalle università.

L’affannosa ricerca della prima occupazione da parte dei giovani può essere frustrante, perché spesso i datori di lavoro richiedono persone già esperte per molte mansioni. E non aiutano anche gli scarni guadagni proposti per molte attività.

Simile discorso per i lavoratori di mezza età che, proprio a causa del periodo di crisi che stiamo vivendo, sono costretti ad abbandonare il proprio lavoro e ricrearsi un’attività partendo da zero.

Se dopo aver consultato innumerevoli annunci di lavoro non si riesce a trovare una buona soluzione occupazionale, allora si può valutare l’idea di ‘mettersi in proprio’, utilizzando le capacità per entrare (o rientrare) a testa alta e con entusiasmo nel mondo del lavoro. Ci vuole buon senso, naturalmente, qualche abilità o attitudine personale, un po’ di passione e un pizzico di fortuna, ma nel complesso le opportunità ci sono, bisogna solo saperle trovare.

Partiamo dal mondo del web: navigando online si possono trovare tante nuove e inaspettate chance di intraprendere una nuova attività. Esistono piattaforme sia nazionali che internazionali che offrono lavoro da ‘freelance’ a chi per esempio conosce bene le lingue, agli esperti di informatica e di web design. Oggi si trovano anche impieghi nel mondo dei social network.

 

Le opportunità sul web abbondano, anche se inizialmente possono non essere redditizie. Per esempio aprire un blog per parlare delle proprie passioni può essere impegnativo, ma con il tempo e i passi giusti possono arrivare dei buoni guadagni.

 

È sicuramente importante tenere gli occhi aperti. Sul web infatti si possono anche trovare truffe, con fantomatici datori di lavoro online che promettono guadagni facili e veloci. Costruire un’attività remunerativa costa tempo e fatica anche su Internet e bisogna applicarsi seriamente, mettendo in gioco le proprie conoscenze con pazienza e costanza.

 

Se è vero che il web offre tante nuove opportunità lavorative, sono sempre validi il talento e le inclinazioni e conoscenze personali: chi ha voglia di fare e sa eseguire, per esempio, qualche lavoro domestico anche di una certa importanza, ha senz’altro una possibilità di mettere in piedi una sorta di attività personale.

Il tuttofare è senz’altro una figura sempre necessaria nelle abitazioni delle persone. A chi non è mai capitato di dover aggiustare una tapparella o sistemare un mobile sbilenco? Come spiega Florian Fernando Felsing, responsabile del sito superattrezzi.it, basta munirsi dei migliori compagni del tuttofare: seghe, martelli, cacciaviti e così via e offrire il proprio servizio ad amici e parenti. Il passaparola sarà la miglior pubblicità per un volenteroso lavoratore di questo tipo che dovrà sapersi conquistare i clienti con le proprie competenze e la propria serietà.

Un’altra figura tuttora molto ricercata è la sarta. Le esperte di una volta, che rendevano giustizia ai capi migliori adattandoli alla figura di ogni persona sono oggi merce rara: con la moderna attitudine al consumismo si tende spesso ad eliminare un vestito solo perché magari non si adatta più bene alla figura.

 

Chiunque abbia per passione la predisposizione a un simile mestiere oggi può trovare facilmente lavori di ogni tipo. Dalle piccole riparazioni per le famiglie ai lavori richiesti da grandi imprese. Qualcuno consiglia anche di collaborare fianco a fianco con negozi di abbigliamento e lavasecco, per avere così un buon giro d’affari.

 

Queste piccole attività possono essere svolte anche senza la necessità di aprire una ditta, fino a che si tratta di prestazioni occasionali. Per lavorare comunque in piena regola, è sempre meglio chiedere come comportarsi a un professionista, che spiegherà come poter guadagnare qualche soldo in attesa di tempi migliori, senza dover infrangere nessuna legge.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.