Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costiera Amalfitana nella morsa del traffico: Positanonews lancia l’hashtag #saveamalficoastnotraffic foto

La Costiera Amalfitana soffoca nella morsa del traffico e tutti i giorni Positanonews sta denunciando questo problema, motivo per cui abbiamo lanciato l’hashtag #saveamalficoastnotraffic . Grazie anche alle vostre segnalazioni, raccogliamo ogni giorno i disagi di chi vive la Costiera, con un territorio costretto a respirare smog e lavoratori costretti a lasciare l’auto a casa. Persino utilizzare i trasporti pubblici è diventato difficile, a causa del congestionamento del traffico difatti i bus Sita sono costretti a saltare le corse, proprio com’è successo anche stamattina. La cosa più grave è che tale mole di traffico, si rivela rischiosa per i cittadini della Divina, tant’è vero che spesso code si vanno a creare proprio nei pressi del presidio ospedaliero di Castiglione di Ravello, diventando d’intralcio alle operazioni di pronto soccorso, dove le ambulanze diventano sempre più spesso ostaggio del traffico.

traffico costiera amalfitana 26 aprile

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    saveamalficoastnotraffic…..e smettiamola con questi termini anglosassoni…..salviamolacostieradaltraffico …

    1. Scritto da Redazione_MC

      grande Peppe hai ragione, è per coinvolgere un pubblico internazionale

  2. Scritto da Giuseppe 1

    Scommettiamo che se mi corico sull’asfalto per protesta i primi ad impedirmelo saranno proprio quelli che non hanno firmato la petizione ?
    Siamo in pochi a reclamare, facciamo solo chiacchiere e le autorità insieme ai politici, ci prendono in giro. Hanno sempre un motivo per contrariare e deludere i cittadini. Vergognoso !!!