Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Costa d’ Amalfi esce fra gli applausi , Agropoli in finale. Dal pubblico urlano “ladri”, dopo il Positano altro scippo

Più informazioni su

Costa d’ Amalfi esce fra gli applausi , Agropoli in finale. Dal pubblico urlano “ladri”, dopo il Positano altro scippo. Questa è la convinzione, ricordiamo che il San Vito Positano è stato sconfitto da due rigori, il post durissimo di Mandara , dopo una partita eroica dei nostri giallorossi. Ecco il post dell’ufficio stampa del Costa d’ Amalfi
Fa male, cosi fa veramente male.
Il Costa d’Amalfi viene eliminato da questi play-off, immeritatamente, dopo un secondo tempo in cui gli uomini di Ferullo hanno dominato in lungo e in largo.
Fa male perchè quella palla, al 77º, era entrata dentro nettamente, e Natiello ha spazzato via i sogni di tutti noi con la mano.
Fa male perchè nel calcio, e nello sport in generale, i protagonisti in campo dovrebbero essere solo i giocatori.
Fa male perchè non meritavamo di uscire cosi.
Nella prima frazione di gioco la gara è stata equilibrata, forse qualche occasione migliore peró l’ha avuta l’Agropoli, ricordiamo la parata di Napoli su conclusione di Natiello, nella ripresa il Costa d’Amalfi l’ha fatta letteralmente da padrone, mettendo alle corde un Agropoli gravemente in difficoltà, ma dove non sono arrivati i calciatori costieri ci ha pensato chi, coadiuvato dai suoi assistenti, dovrebbe dirigere in modo “equo”.
I costieri si vedono annullare per ben due volte il gol del pari, con Mascolo e poi con Marino, prima del “fattaccio” di cui abbiamo parlato sopra. In tutto questo l’estremo difensore agropolese, Capone, risultava di gran lunga il migliore in campo.
Forse l’unica colpa dei nostri è stata quella di non aver concretizzato le tante palle gol create, ma tre gol erano stati realizzati, e di cui uno clamorosamente netto; ma questi ragazzi vanno solo ringraziati, ed applauditi per lo splendido campionato e per le forti emozioni che hanno regalato, a tutta la costiera, ed ai semplici amanti del calcio in generale.

Fa tanto male, è vero, ma da questo troveremo la forza per ripartire, la rabbia deve diventare voglia di rivalsa, per regalare ancora nuove gioie ai nostri tifosi.

GRAZIE RAGAZZI 🔵⚪️

Ufficio Stampa
Costa d’Amalfi

 

 

La Cronaca

Al “Guariglia” arrivava il Costa D’Amalfi, quinta classificata nel girone B di Eccellenza Campania. La squadra di Maiori si era rivelata assai ostica in campionato, dato che ha battuto la truppa di Esposito all’ andata ed al ritorno. Ai cilentani bastava anche il pari in questa semifinale (dopo gli eventuali supplementari) in virtù del secondo posto in classifica, diverso il discorso per gli ospiti, privi oggi dello squalificato Ronga, costretti alla vittoria.
Nell’Agropoli ancora assente Limatola per infortunio. Arbitro dell’incontro era il signor Simone Moretti di Valdarno, coadiuvato dagli assistenti Francesco Leonetti di Frattamaggiore e Giovanni Ciannarella di Napoli. Fischio d’inizio del match leggermente posticipato alle 17, causa concomitanza di una manifestazione regionale di atletica tenutasi in mattinata. La cronaca del match: il primo tiro in porta è di marca ospite. Sugli sviluppi di un corner ci prova Vallefuoco, palla fuori di poco. Al 16′ rispondono i delfini: Natiello, ben imbeccato da Capozzoli, calcia di destro. Con i pugni respinge Napoli. Al 22′ ancora una sgroppata del fantasista di Aquara: palla per Graziani che svirgola, blocca il portiere ospite. Al 26′ tiro dal limite di Capozzoli, respinta in corner dalla difesa ospite. Al 41′ tiro di Natiello su punizione respinge Napoli in corner. Sugli sviluppi lesto D’Attilo a insaccare di testa. Agropoli che perviene al meritato vantaggio.Era l’ ultima occasione di un primo tempo che terminava sull’ 1-0 per i cilentani. Ad inizio ripresa subito un tiro per gli ospiti con Marino: palla che colpisce l’esterno della rete. Al 48′ ancora pericoloso il centravanti di Ferullo: ottimo Capone a dire di no. Al 51′ tiro di Di Landro: grande risposta di Capone. Sulla ribattuta Marseglia insacca, ma in offside. Al 53′ punizione dal 25 metri di Capozzoli: palla fuori. Dopo un minuto bell’ assist di Mustone per D’Attilio, ma l’ex Avellino manca l’impatto con la sfera. A cavallo tra il 74′ ed il 75′ il Costa D’Amalfi ci prova con una punizione di Pisapia, bravissimo Capone a respingere e con un colpo di testa di Vigorito terminato alto. Al 76′ punizione di Vigorito e salva ancora la difesa agropolese. All’ 84′ tiro di Lettieri, attento Capone. All 86′ Tandara colpisce il palo dopo un bel controllo sulla sinistra dell’ area di rigore. Nel finale altre due occasioni per i delfini con Pascual e Tandara, ma il risultato non cambia più. I delfini accedono alla finale regionale dove affronteranno il Cervinara. TABELLINO Agropoli: Capone 99; Garofalo 00, Mustone, Giura, Imparato, F.Russo, Capozzoli (88′ Pascual), Masocco (90′ Di Lascio), D’ Attilio, Natiello (80′ Tandara), Graziani 01. A disp: L. Russo 00, Maggio 01, Raimondi 99, Di Lascio 99, Manzillo, Pascual, Tandara, Lumbardu, Pirone 00. All: Esposito Costa D’Amalfi: Napoli, Pisapia 00, Marseglia, Cestaro (66′ Palumbo), Vallefuoco, Vigorito (80′ Apicella), Di Landro 99 (51′ Senatore), Lettieri, Marino, Mascolo, Bovino 01. A disp: Francese 01, Rumolo 02, Asciuti, Senatore 99, Catalano 00, Palumbo, Apicella 01, Tiberio 01, Reale 00. All: Ferullo Ammoniti: Masocco,Mustone, Capozzoli, Natiello, Vigorito,F.Russo Bruno Marinelli addetto stampa US Agropoli 1921

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.