Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Castellammare: II edizione concorso Città e Cantieri di Concita Avitabile foto

Più informazioni su

Si è conclusa la II^ edizione del concorso “Città e cantieri”, promosso dalla ProLoco Castellammare di Stabia.Il concorso destinato agli alunni delle scuole superiori della Città di Castellammare sulla tematica Arti e Mestieri nella cantieristica navale, ha riscosso una grande partecipazione ed entusiasmo nei giovani Stabiesi, presenti alla premiazione, presso la struttura Openspace Tenda. L’intervento del prof. Ciro De Vito,oceanografo, docente di navigazione e astronomia nautica, ha mantenuto desta l’attenzione dei ragazzi, con il suo eloquio calibrato e coinvolgente, interagendo e presentando aneddoti sul Cantiere Navale di Castellammare di Stabia; riferendo di episodi di pirateria che vessavano le coste campane, documentati in atti e relazioni di compagnie assicurative e banche risalenti al XVII secolo.

Tra le scuole partecipanti, molti alunni dell’ITI “R. Elia”, IIG e IVF, che hanno condiviso il podio di I° classificato con un gruppo tutto al femminile del “Liceo Plinio Seniore” II DG. Originali i manufatti e gli elaborati, che hanno risposto a pieno all’obiettivo prefisso dalla ProLocoCastellammare di Stabia con l’indizione di questo concorso.Riallacciare un tessuto socio economico e restituire un’identità di appartenenza ad una Città. Guardare con occhi attenti e creativi, per raccontare o rappresentare graficamente il mondo della cantieristica e del mare, in un connubio inevitabile con la città stessa, in prospettiva di un miglioramento, per una formazione e riqualificazione di un settore economico che ha dato lustro e storia alla Città di Castellammare di Stabia.

Il gruppo della IIG “R.Elia” ha realizzato una gru e un capannone dei Cantieri con materiali di riciclo e meccanismi funzionanti, premiato per Innovazione ed eco-sostenibilità.Tre alunni della IVF, invece, hanno immaginato un legame tra storie del Passato da lasciare in eredità alle generazione future, un messaggio in bottiglia di un racconto di un nonno maestro d’ascia. Le ragazze del “Plinio Seniore” hanno pensato ad una riqualificazione dei Magazzini Generali in Museo del mare, l’originalità del progetto, però verte sull’idea di intervistare e filmare passanti invitandoli ad esprimere un’opinione

Altri elaborati che si sono posizionati tra il II ° e III° classificato hanno visto premiati alunni degli Istituti “Vitruvio”, un’ancora, riproduzione del monumento ai marinai caduti e un prodotto grafico realizzato da un’alunna dell’Istituto “Sturzo”. Tanti esercenti stabiesi hanno risposto in maniera positiva eelargito dei buoni acquisto, finalizzati alla premiazione dei vincitori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.