Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

La Camorra si Studia in Terza

Più informazioni su

A Napoli Città Libro il Salone del Libro e dell’Editoria (Sala Ponente) a Castel Sant’Elmo, è stato presentato il libro di Mariafrancesca (Checca) Villani, “La Camorra si Studia in Terza – Shakubook”.
Ad affiancare la vulcanica ambientalista neoscrittrice anche Paola Nugnes della Commissione Ambiente del Senato, Daniela Villani, Delegata Mare del Comune di Napoli, Sara Capobianco del Movimento FridaysForFuture, e Patrizio Rispo, marito e storico personaggio della nota SoapOpera “Un posto al Sole”.
Conosciamo da molto tempo Checca Villani come attivista e grande sostenitrice dei movimenti per la salvaguardia dell’ambiente. «Un tempo ci vedevano come dei fanatici – racconta l’autrice – ora la lotta per l’ambiente è diventata globale. Lo scenario della Napoli del futuro, di un mondo più giusto e vivibile non è fantascienza, ma qualcosa di effettivamente realizzabile. Io ci credo, e mi sono voluta divertire a descriverlo, per fare un salto insieme al lettore in un gioioso futuro. E anche per denunciare il grave stato delle cose ai giorni nostri».
Nell’anno 2052 un’anziana signora, arriva in bicicletta al parco di Bagnoli insieme ai suoi due nipoti. Immersa nel verde e di fronte alla spiaggia e a quel mare che tanto ha amato, la nonna racconta ai due nipoti increduli il mondo negli anni ’20 del secondo millennio, e come poi gradualmente si sia arrivati a trasformarlo tanto.
Nella visione fantastica dell’autrice, da 20 anni ormai il mondo intero è cambiato, l’umanità ha ripulito gli oceani, ha sconfitto le mafie di tutto il mondo, ha fermato il cambiamento climatico. Si respira dunque un periodo di tranquillità e pace, lontano, ormai, dalla corruzione e dalla miseria del passato, proiettandoci in una realtà futura, dove la corruzione è diventata materia di studio, come argomento ormai storicizzato.
La Villani aveva scritto questo racconto con il fine di farlo leggere solo ai suoi parenti più stretti, solo successivamente, Rispo, ha deciso di regalarle per Natale la pubblicazione.
«Il libro – racconta l’attore – sarebbe rimasto solo un file, ma al di là del pensiero natalizio, credo che meritasse di avere la veste e la dignità di una pubblicazione vera e propria».
Oltre alla gioia di leggere un libro di grande ispirazione per tanti giovanissimi e condividere appieno le ampie speranze dell’autrice, abbiamo assaporato il piacere di incontrare una splendida coppia creativa, unita e consolidata oramai da molti anni, ma sempre fragrante di nuovo amore e di inossidabile bellezza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.