Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - Viabilità

Traffico in Costiera, anche il sindaco di Amalfi appoggia la petizione: si fa sempre più sul serio foto

Anche il sindaco di Amalfi, Daniele Milano, appoggia l’iniziativa promossa dal Coordinamento associazioni della Costiera amalfitana, ovvero la petizione indirizzata al Prefetto, al Presidente della Regione Campania, ai sindaci, al Presidente della Provincia di Salerno, ai Ministri delle Infrastrutture, dell’Ambiente, e della Salute, e per conoscenza alla Commissione Unesco, chiamata “Stop all’invasione dei pullman Gran Turismo lungo la Statale 163 Amalfitana” .

Una petizione che ha raggiunto in breve tempo oltre 7000 firme e che è nata dopo che diverse riunioni sull’argomento sono rimaste senza esito. Ecco che le associazioni Acarbio, Agenda Praiano, Club per l’Unesco di Amalfi, FIAB, Italia Nostra Salerno, Io Salerno, Macchia Mediterranea, Posidonia, quali portatrici di interesse collettivo, e in rappresentanza dei cittadini e degli estimatori della Costiera Amalfitana, hanno elaborato una richiesta ufficiale, tradotta anche in inglese per un coinvolgimento internazionale, dove si chiede di “porre fine senza indugio alle criticità che integrano peraltro gli estremi per configurare la sussistenza di violazioni delle normative vigenti in materia di Sicurezza e di Protezione Civile”.

Il sindaco Milano, quindi, ha appoggiato difatti anche le parole del collega di Positano, Michele De Lucia, il quale si era così espresso in merito: “I punti della petizione sono quelli messi anche sui tavoli dai sindaci della Costiera amalfitana, la petizione è maturata dagli incontri fatti, promossi già da questo inverno dalle associazioni positanesi, Macchia Mediterranea e Posidonia, con un fronte che si è andato ampliando. Dunque è una petizione che non ha a che fare con la politica, non è una petizione politica ma un problema esistente, grave ed ineludibile, è una esigenza del territorio riconosciuta da tutti e testimoniata e documentata dalle odissee che abbiamo vissuto anche l’anno scorso in maniera talmente estrema da diventare intollerabile. Sono preoccupato perché al momento non si sono ancora presi provvedimenti e la stagione oramai è alle porte, facciamo fronte comune con le associazioni, con i cittadini, con tutte le forze di qualsiasi parte politica, sociale ed economica. Il problema è serio e va affrontato subito senza esitazioni, cominciando da queste richieste ben delineate nella petizione, ma già note e fatte proprie dai sindaci anche sui tavoli istituzionali , per un primo passo verso il miglioramento della viabilità e vivibilità”.

Alla petizione, ha già dato parere favorevole anche il sindaco di Ravello, Salvatore Di Martino.

Intanto, cominciano a girare migliaia di volantini per tutta la Costiera, da Positano a Praiano, che spingono gli abitanti a firmare la petizione.

Questo il link della petizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.