Quantcast

Stupro di Meta, gli imputati: “Nessuna violenza. La donna ci palpeggiò davanti a tutti”

Non ci sarebbe stata alcuna violenza sessuale nei confronti della turista inglese presso l’hotel Alimuri di Meta. Almeno è questa la versione degli accusati. Come rivela Metropolis, infatti, gli imputati hanno parlato di come la donna li avesse corteggiati, palpeggiati in pubblico, e, a loro dire, avesse fatto capire a questi che volesse “divertirsi”. Oltretutto, sempre secondo la loro versione dei fatti, non vi sarebbe stato alcun drink “corretto” con droga dello stupro. Questi sono stati ascoltati davanti ai giudici del tribunale di Torre Annunziata proprio nella giornata di ieri.

I fatti, ricordiamo, risalgono all’ottobre del 2016, quando, tra la notte del 6 e del 7, una turista inglese di cinquant’anni che si trovava in vacanza nella cittadina della penisola sorrentina sarebbe stata vittima di violenze sessuali da parte di cinque imputati, ex dipendenti dell’albergo, ovvero Antonino Miniero, Davide Gennaro Gargiulo, Fabio De Virgilio, Raffaele Regio e Ciro Francesco D’Antonio, tutti di età compresa dai 23 ai 34 anni.

Proprio l’ex barista, Antonino Miniero, ha fornito una versione dei fatti completamente diversa nella giornata di ieri, rispetto a quella precedentemente dichiarata: quest’ultimo si sarebbe recato nella Spa dell’albergo e avrebbe trovato la donna in compagnia di De Virgilio e qui quest’ultima, secondo la sua versione dei fatti, gli si sarebbe gettata addosso e gli avrebbe praticato sesso orale. Versione diversa da quella di De Virgilio, il quale parla di un rapporto completo tra Miniero e la turista.

I cinque indagati sono di Vico Equense, Massa Lubrense, Torre del Greco e Portici ed alcuni di essi sono stati riconosciuti dalla vittima. Per loro l’accusa è quella di violenza sessuale aggravata dalla somministrazione di sostanze stupefacenti. Gli imputati ed i loro legali portano avanti la tesi difensiva secondo la quale alla cinquantenne non fu somministrata alcuna sostanza stupefacente ma la stessa fosse consenziente e, quindi, non si possa parlare di stupro.

Commenti

Translate »