Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant’Agnello battuto ad Agropoli

Le reti agropolitane tutte nella ripresa

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.Vincere per fissare l’ ipoteca sui playoff e mantenere accesa la possibilità di primo posto: con questo spirito la truppa di Esposito, priva di Giura, Kamana, Francesco Russo , Limatola, (per infortuni) Pascual (deve scontare un’altra giornata di squalifica), affrontava oggi il Sant’Agnello allo stadio “Guariglia” forte dell’ ottima vittoria con la Scafatese. L’ incontro era diretto da Antonio Liotta di Castellammare di Stabia coadiuvato dagli assistenti Gianluca Caianiello di Napoli ed Annalisa Moccia di Nola.La cronaca del match: al 6′ bella palla scodellata da Capozzoli sulla testa di Natiello, sfera che termina alta.
Al 15′ il fantasista di Aquara da posizione leggermente defilata sulla destra in area calcia sul fondo.
Al 19′ Graziani prova dal limite, palla centrale raccolta dal portiere Formisano.
Al 21′ punizione centrale di Liguori per il Sant’Agnello, blocca Capone.
Al 25′ ci prova Masocco dalla trequarti: palla alta sulla traversa. Al 28′ tiro angolato di Graziani molto pericoloso, si distende Formisano sull’ destra. Alla mezz’ ora continua la pressione dell’Agropoli: su corner di Capozzoli, D’Attilio va vicinissimo al gol di testa, palla fuori di poco. Al 39′ Graziani ci prova dal limite e palla che sfiora il palo alla destra di Formisano. Al 40′ Ascione pericoloso per gli ospiti: rubava palla ad Imparato e calciava alto complice la deviazione di Mustone.
Al 42′ ritorna arrembante l’Agropoli con Masocco, tiro fuori.
Era l’ ultima occasione di un primo tempo che terminava a reti bianche.
Agropoli che inizia subito a premere al 47′, bella girata in area di Tandara e palla alta. Al 51′ i delfini sciupano ancora con Mustone sugli sviluppi di una punizione di Natiello: palla alta da pochi passi. Al 56′ prosegue il dominio delfino: ancora Capozzoli pericoloso in area con il destro, bravo Formisano.
Al 61′ il meritato vantaggio della squadra di Esposito: bravo Tandara a fare tutto da solo sulla sinistra, tocco a rimorchio per Capozzoli che fa 1-0 beffando Formisano in area.
Al 67′, direttamente da calcio d’angolo, palo di Natiello.
Al 72′ il raddoppio delfino: gran giocata di Guido D’Attilio, sombrero ad un avversario e diagonale vincente che non lascia scampo al portiere. All’ 85′ su cross di Veniero, Imparato svirgola, ma è attento Capone ad evitare l’autorete.
Era l’ ultima occasione della partita: per l’Agropoli tre punti importantissimi. Gli altri campi sono stati favorevoli con il pareggio dell’ Audax Cervinara e la sconfitta del San Tommaso. Ora i delfini si trovano a soli due punti dalla vetta al secondo posto e nel prossimo turno ci sarà la trasferta proprio contro la squadra di Ciccio Messina in quello che sarà un attesissimo e forse decisivo scontro al vertice.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA – GIRONEB – 28^ GIORNATA

AGROPOLI – SANT’AGNELLO  2-0

AGROPOLI: Capone, Garofalo (85′ Maggio), Mustone (93′ Pappalardo), Graziani, Imparato, Raimondi, Capozzoli, Masocco, Tandara, Natiello (88′ Di Lascio), D’Attilio. All. Esposito

SANT’AGNELLO: Formisano, Alfano (78′ Tizzano), Piacente, Veniero, D’Alesio (66′ Di Giulio), Di Donna, Liguori, Nocerino (64′ Frulio), Mosca, Ascione (84′ Perna), Lauro (74′ Guadagno). All. Serrapica

MARCATORI: 62′ Capozzoli, 73′ D’Attilio

AMMONITI: Natiello, Capozzoli (A) – Lauro, Tizzano (S)

Arbitro: Liotta di Castellammare di Stabia

AA1: Caianiello di Napoli
AA2: Moccia di Nola

 

Bruno Marinelli addetto stampa US Agropoli 1921

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.