Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

PIANO DI SORRENTO: COMMOZIONE STAMATTINA AI FUNERALI DI ROSELLINA RUSSO

Rosa Russo Gargiulo – detta affettuosamente Rosellina – è stata uno dei volti della politica di maggiore spicco nella penisola sorrentina. Tuttavia Rosellina Russo era molto conosciuta ed apprezzata anche a livello nazionale. La donna tra il 1993 ed il 1995 è stata presidente della Provincia di Napoli e durante il suo mandato istituì lo Sportello Donna, atto a dare appunto sostegno alle donne. E poi, sempre durante la sua carriera politica, ha diffuso la Legge 125, legge a favore dell’occupazione femminile e l’uguaglianza tra uomini e donne nel lavoro.

Oltre a ciò è stata l’unica donna presidente della Provincia di Napoli dal 1806, da quando appunto è nata la Provincia, fino ai giorni nostri, per questo motivo l’amministrazione comunale di Piano di Sorrento, nel gennaio del 2009, le ha consegnato la Medaglia d’Oro.

Rosellina Russo si è spenta all’alba del 22 marzo, all’età di 79 anni a causa di un infarto. Non ci sarebbe stato più nulla da fare per la donna. Che parrebbe essersi spenta nel sonno.

Stamattina i funerali, dove faceva da sfondo il gonfalone della città metropolitana di Napoli. Una folla incontenibile nella chiesa di San Michele Arcangelo. Era tanta la gente che ammirava l’ex dirigente regionale di “Azzurro Donna”, l’organizzazione femminile del movimento fondato da Silvio Berlusconi. Il sermone ha dato l’ultimo saluto alla donna, da parte di tutta la comunità sorrentina. Il parroco della chiesa di Piano di Sorrento l’ha ricordata come una donna sempre gioiosa e ilare, una donna forte che non si è mai data per vinta per assicurare pari diritti alle donne.  Il funerale è terminato con la musica de La Vita è bella, per la commozione dei presenti, una musica quando mai azzeccata per una donna che ha lottato per i diritti femminili, una esponente che ha dato effettivamente un contributo attivo alla causa.

Noi di PositanoNews eravamo presenti ai funerali. E come non avremmo potuto?

La redazione si stringe al profondo cordoglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.