Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Introdotta la sharia nel Brunei

Dal giorno 3 aprile in Brunei, sultanato del Borneo, sarà in vigore la pena di morte per lapidazione per i reati di adulterio e sesso omosessuale. Il tutto è previsto dalla sharia che è la legge islamica. Sarà introdotta anche l’amputazione di una mano o di un piede per i condannati per furto.
L’alcol è vietato e sono introdotte multe per chi non si reca alla preghiera del venerdì. Naturalmente questa serie di provvedimenti è applicabile solo per i musulmani.
Sono provvedimenti, certamente molto discutibili, preparati da anni dal sultano del Brunei, Hassanal Balkiah

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.