Castellammare di Stabia. Consiglio d’istituto nega la gita di classe agli studenti indisciplinati suscitando l’ira dei genitori

Castellammare di Stabia. Il consiglio d’istituto della scuola Di Capua ha preso una decisione che sta suscitando non poche polemiche e malcontento tra i genitori degli alunni. In pratica è stato deciso che gli studenti che si sono comportati male durante l’anno scolastico saranno esclusi dalla gita di quattro giorni a Milano che inizierà il prossimo 19 marzo e resteranno in classe a seguire le lezioni mentre i loro compagni si divertiranno. I ragazzi esclusi sarebbero una decina ed i genitori si dichiarano contrari a tale scelta, accusando anche il consiglio di aver posto in essere una decisione discriminatoria. Ma c’è anche chi, come l’assessore all’Istruzione Diana Carosella e l’assessore alle Politiche Sociali Antonella Esposito del Comune stabiese, è d’accordo con questa decisione. E’ evidente che la scelta operata dal consiglio d’istituto non è di carattere punitivo bensì educativo e serve a far comprendere ai ragazzi l’importanza dell’educazione e della buona condotta. Sicuramente una decisione così forte servirà da esempio anche per il futuro e potrà costituire un deterrente ai comportamenti irrispettosi delle regole, con buona pace dei genitori.

Commenti

Translate »