Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Le Rubriche di Positano News - Turismo

Capri. La seggiovia del monte Solaro tra le più belle d’Italia.

La famosa seggiovia del monte Solaro di Capri è tra le più belle e caratteristiche d’Italia secondo un articolo pubblicato da Quotidiano.net.

Nel reportege vengono citate sei tra le più belle seggiovie e funivie d’Italia e quella caprese è tra quelle: da qui è possibile ammirare l’isola dei Faraglioni in tutto il suo splendore. Durante il rapido percorso della seggiovia per arrivare alla vetta del monte, il turista rimane infatti estasiato dalla splendida vista del Golfo di Napoli con allo sfondo il Vesuvio, del Golfo di Salerno, della piana di Anacapri, dell’isola di Ischia e dell’incomparabile bellezza del colore del mare.

Il Monte Solaro regala al turista tutta la bellezza del panorama caprese, dei Faraglioni che emergono orgogliosi dal mare e della stupenda e frastagliata costa, il tutto arricchito dalla lussureggiante e cospicua vegetazione che vanta più di 850 specie. L’impianto dispone di 156 sedie per un percorso complessivo di 13 minuti.

Tra le altre funivie e seggiovie più belle d’Italia vengono poi citate:

VALLE D’AOSTA: FUNIVIE DEL MONTE BIANCO
In Valle d’Aosta vi attende la Skyway Monte Bianco, un’esperienza unica sulla montagna più alta delle Alpi. Le funivie del Monte Bianco sono articolate a tappe: Pont d’Entrèves a 1300 metri di quota, Pavillon du Mont Fréty a 2200 metri e Punta Helbronner a 3466 metri, con la sua favolosa terrazza panoramica. In estate la cabinovia Panoramic Mont Blanc vi porterà poi fino a 3777 metri, da dove potrete godere la meravigliosa vista del ghiacciaio del Gigante.

VENETO: FUNIVIA MALCESINE-MONTE BALDO e MARMOLADA
Dal borgo medioevale di Malcesine sul lago di Garda parte la funivia per il passo Tratto Spino del monte Baldo, a quasi 1800 metri di quota. Le cabine, progettate per ruotare su sé stesse, offrono una panoramica a 360° e in condizioni di bel tempo lo sguardo spazia fino alla pianura. Una volta arrivati, potrete fare delle belle escursioni tenendo gli occhi bene aperti per non lasciarvi sfuggire marmotte, volpi e camosci.
Le funivie della Marmolada, nel Bellunese, sono uno degli impianti più spettacolari delle Dolomiti. Dai 1446 metri di Malga Ciapela vi portano ai 3269 metri di Punta Rocca, passando per la stazione di Coston d’Antermoia (2350 metri) e viaggiandosospesi nel vuoto a un centinaio di metri dal suolo. Giunti in cima, davanti a voi si spalancherà il panorama su Punta Penia, la vetta più alta delle Dolomiti.

LIGURIA: FUNIVIA RAPALLO-MONTALLEGRO
Inaugurata nel 1934, la funivia di Rapallo (GE) è l’unica di tutta la Liguria. In pochi minuti supera un dislivello di 600 metri fino a raggiungere il Santuario di Montallegro: da qui partono numerosi sentieri per le camminate e una Via Crucis immersa nei lecci, e si gode un panorama da cartolina sul golfo di Tigullio.

SICILIA: FUNIVIA MAZZARÒ-TAORMINA
Dopo aver fatto il pieno di arte e monumenti, prendete la funivia che parte dal centro della città di Taormina e in una manciata di minuti sarete in riva al mare. Si scende (o si sale) sospesi in un contesto di rara bellezza naturale, ammirando la spiaggia di Mazzarò e l’isola Bella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.