Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sant’Agnello lettera – denuncia su bambina disabile. Non è vero niente

Sant’Agnello lettera – denuncia su bambina disabile. Non è vero niente. Precisiamo che “I nostri riscontri” era il titolo del messaggio che ci è arrivato il quale contestava tutto quanto è stato riportato dal post qui sotto.

La frequenza a scuola e pulmino scolastico a mia figlia (paraplegica) NIENTE
Assistenza ad una madre non in buona salute e disperata che a suo modo chiedeva aiuto quando bel frattempo ero qui a lavorare. NIENTE
Avevo spiegato che qui lavoravo e avevo difficoltà a tornare ma avrei sistemato le cose ma ci voleva tempo e avevo chiesto le documentazioni necessarie per la sistemazione della bambina perché senza di quelle non si poteva procedere. NIENTE. Hanno solo saputo dire che quando venivo avevo tutte le documentazioni che mi servivano.
Una volta avute le famose documentazioni firmate dovevo ritornare a Sassari per regolarizzare. (Residenza,assistenza sanitaria e scuola) NIENTE.
Mi hanno messo sotto ricatto ad una scelta avventata “O ti prendi tua figlia o la facciamo rinchiudere in un istituto,hai massimo 15 giorni dopodiché procediamo”. Le carte le fai quando tua figlia sta con te”. Ovviamente,con mia figlia qui con me,non solo gestisco a mala pena il lavoro ma trovo difficoltà per la residenza e l’assistenza sanitaria per non parlare dell’iscrizione ad una scuola,cose che avevo ben spiegato ma loro NIENTE.
Con l’inganno mi hanno fatto credere che ero il tutore legale di mia figlia e per questo ero perseguibile legalmente,la peggiore delle menzogne che potevano raccontarmi ma la cosa più grave è che adesso dicono che lo avevo dichiarato io.
Non mi hanno nemmeno dato il tempo di comunicare al giudice tutelare dei minori tale notizia, solo farmi prendere una decisione personale.
Faranno pure querela questi elementi che abusano dei loro poteri ma io farò una guerra legale affinché si faccia luce su questo episodio infame nei miei confronti.
Ora la bambina è qui con me e spero che mi aiuteranno, cose che non hanno fatto li a Sant’Agnello. Lascio questo paese con tanto rancore e spero di non tornarci mai più ma anche da qui, tra mille difficoltà,mi farò sentire,i giornali,canale 5 (indignato speciale e gabibbo) e italia 1 (le iene) faranno il resto.

 

Precisiamo che riceviamo e pubblichiamo da un nostro lettore che avrebbe fatto riscontri a questo post che non è vero nulla di quanto sopra detto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.