Quantcast

San Vito Positano, malinconico pareggio ad occhiali

I costieri anche se ci provano a vincere ma non sfondano il bunker scafatese

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Stemma

 Redazione – Ancora al San Vito Positano resta l’amaro in bocca per il mesto pareggio ad occhiali racimolato contro la Scafatese 1922, anche se i costieri ci provano a vincere ma non sfondano il bunker scafatese.

Nella gara di recupero della seconda di ritorno che non si giocò a causa della neve, il forte vento che l’ha condizionata, non ha spinto la sfera nella porta canarina, nonostante che la squadra costiera si è resa pericolosa verso la porta difesa da Manzione, si fa viva con conclusione di Ranieri pescato in area da Carfora. Fino al 20’ circa sono i positanesi a tentare di mettere la sfera nel sacco, ci prova Natino ma non c’è nulla da fare, dopo sono i canarini che alzano il baricentro e cominciano a produrre gioco, confezionando una delle più nitide palle gol con la conclusione dalla distanza di Rinaldi che chiama agli straordinari il portiere Salineri, lesto a deviare in angolo.

La ripresa dice poco con i giallorossi ad imbastire qualche azione che però non va a buon fine, d’altro canto i gialloblu si vedono in una sola azione, quella con Roghi che crea il panico sulla fascia ma non riesce a servire compagni pronti in mezzo.

Al triplice fischio si rosica amaro da parte del San Vito Positano poiché con la vittoria avrebbe appaiato in classifica il Valdiano che ha perso con una cinquina a Battipaglia.

CAMPIONATO ECCELLENZA – GIRONE B – RECUPERO 17* GIORNATA – 2^ RITORNO

SAN VITO POSITANO – SCAFATESE 1922  0-0

SAN VITO POSITANO: Salineri, Gargiulo, Carezza (27’pt Granato), Ruscio, Criscuolo. Fammiano, Carfora, Natino, Ranieri, Iuliano (7 pt Di Biase), Banco.

A disp: De Caro, Conte, Ruocco, Esposito.  Allen: Cuomo.

SCAFATESE: Menzione, Sannino, Manzo, Rinaldi, Esperimento, Orientale, Apredda, Avino, Barra (36’pt Amendola Cl) , Siciliano, Roghi.

A disp: Capasso, Russo, Amendola Ci, Petrosino, Nina, Vitiello, Torcia.  Allen: Amarante.

Arbitro: Alessio De Cicco di Nola.

Assistenti: Aniello Barbaria (Nocera Inferiore) – Alfredo Columbro (Ercolano).

Ammoniti: Avino (S), Fammiano (P).

Note: giornata serena, ventosa e fredda, erba naturale imperfetta.

GISPA

 

Commenti

Translate »