Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Rischi idrogeologici. Domani la protezione civile discuterà per prevederere le frane

Domani nella sede della Protezione civile della Regione Campania al centro Direzionale di Napoli, sarà presentato un nuovo modello di allerta per frane. Il modello sarà discusso nel corso di una riunione tecnica alla quale parteciperanno i rappresentanti dei Centri Funzionali Decentrati e delle Sale Operative delle Regioni meridionali e delle isole (Campania, Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Molise).

Questa è una riunione che rientra nelle iniziative programmate per lo sviluppo e il rafforzamento del sistema di allerta nazionale per il rischio idrogeologico, organizzata e coordinata dal Dipartimento della Protezione Civile Nazionale. Si parlerà dei modelli per il preannuncio delle frane e dei prodotti operativi derivati, sviluppati dal CNR IRPI nell’ambito di una convenzione stipulata con il Dpc e utili all’allertamento per le frane.
L’iniziativa sarà replicata a Foligno per le Regioni del Centro Italia e a Bologna per quelle del Nord.

Il Centro Funzionale della Campania, che coordina la Sottocommissione “Centri Funzionali e sistemi di allertamento” della Commissione Speciale di Protezione Civile della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, avvierà, nei prossimi mesi, l’esercizio, in via sperimentale dei suddetti modelli per il preannuncio delle frane implementandolo nell’ambito dell’attuale sistema di allertamento regionale, operativo dal settembre 2005 e aggiornato nell’agosto 2017.

Si tratta di un esercizio, seppur ancora in via sperimentale, dal quale il nostro fragile territorio potrà sicuramente beneficiare dal momento che si potranno prevedere frane o gli smottamenti nei punti più critici della Costiera Amalfitana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »