Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

I ragazzi dell’Under 15 M del G.S Minori Costa d’Amalfi vincono e si qualificano per il girone Oro.

CRONACA DEL COACH
CAMPIONATO UNDER 15 M
GIRONE H
BASKET ANGRI B-G.S MINORI COSTA D’AMALFI- 25-42
(7-10/4-12/6-10/10-12)

Ancora una volta settimana travagliata per le piccole “furie rosse”, assenti De Riso e Gambardella, solo otto atleti presenti.
Coach Apicella schiera lo stesso quintetto dell’ultima partita con D’Alfonso, Proto, Di Lieto, D’Uva e Bonito.
Partenza blanda da parte di tutte e due le squadre, è dura giocare alle dieci di mattina c’è poco ritmo, il G.S Minori mette la testa avanti nel punteggio ma fa fatica, è poco reattivo in difesa e muove troppo poco la palla in attacco. Alla fine del periodo purtroppo Di Lieto in un azione sotto il canestro avversario si infortuna al ginocchio, tanta paura. Sicuramente non sarà nulla di grave, si aspettano i primi accertamenti clinici. Dopo una lunga pausa la partita riprende, i ragazzi minoresi nonostante scossi dall’infortunio del proprio compagno giocano con sicurezza e con discreta concentrazione, il primo tempo si chiude con il punteggio di 22 a 11 per il G.S Minori Costa d’Amalfi.
Nel terzo periodo complice alcuni errori arbitrali esce per cinque falli D’Uva, al coach Apicella restano solo sei giocatori disponibili, tutto fa pensare ad un crollo, invece “le piccole furie rosse” macinano gioco, aiutandosi a vicenda e i babies della squadra dimostrano sul campo i loro notevoli miglioramenti. Terzo quarto che si chiude con un vantaggio di quindici punti per i ragazzi costaioli. Nel quarto periodo il G.S lavora con il cronometro cercando di gestire la partita, quasi sempre ci riesce e chiude la gara con un bel canestro in contropiede, dove tutti e cinque giocatori toccano la palla, punteggio finale 44 a 27 per il G.S. A fine partita sentiamo Coach Apicella che sembra molto scosso: “Quando si infortuna un mio ragazzo sento tutto il peso del suo dolore dentro di me, ma purtroppo lo sport è fatto anche di questo come la vita d’altronde. Fortunatamente spero e ne sono sicuro niente di grave, sono orgoglioso di questi ragazzi che hanno reagito alla grande, non hanno mai ceduto alle difficoltà continue che presentava la partita. E’ un gruppo eccezionale, sono piccoli ma ricchi di talento. Ora abbiamo due settimane per rifiatare e sperare nel più breve tempo possibile di avere tutti a disposizione. A noi interessano i miglioramenti individuali, ma eguagliare il posto in classifica dell’anno scorso è un grande risultato, ci aspetta un girone Oro durissimo, ma questi ragazzi sono abituati a lottare e come al solito daranno sempre il massimo”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.