Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Oggi Torino -Atalanta sfida tra due pretendenti per l’Europa League foto

Oggi pomeriggio al Grande Torino va in scena una sfida che si preannuncia come una sfida diretta tra due pretendenti all’Europa League. Da una parte il Toro di Mazzarri, dall’altra l’Atalanta di Gaperini, che a Torino cercherà di mettersi alle spalle lo scivolone interno subito ad opera del Milan, oltre a doversi guardarsi le spalle dai granata. «Sarà una partita importante sia per noi che per i granata, ai quali la vittoria consentirebbe di raggiungerci in classifica, mentre per noi sarà un’opportunità per allontanare una diretta concorrente per l’Europa» spiega Gaperini, che vuole mantenere al massimo la concentrazione nonostante mercoledì incomba la gara di andata delle semifinali di Coppa Italia con la Fiorentina: «In questo periodo tutte le partite sono importanti e dobbiamo essere concentrati al massimo contro il Torino, che arriva da un risultato importante contro il Napoli. Dobbiamo cancellare la sconfitta col Milan, traendo insegnamento dagli episodi».

Assenti Rincon e Gomez. Sia i granata che i bergamaschi devono fare i conti con assenze importanti: a Gasperini mancherà i Papu Gomez: «Ha un fastidio al flessore, che gli ha impedito di allenarsi bene in settimana» ha spiegato il tecnico degli orobici. A Mazzarri invece mancheranno i muscoli di Rincon a proteggere la difesa: «E’ un giocatore importante, l’ho sempre schierato titolare, ma abbiamo fatto delle buone prestazioni anche senza di lui. Senza i punti persi all’inizio l’Atalanta sarebbe tra le prime della classe e per ottenere un risultato dovremo fare un’altra grande gara» ha detto il tecnico dei granata, al quale l’ultima gara di Napoli ha lasciato qualche rammarico nonostante il pari strappato alla squadra di Ancelotti: «Un punto a Napoli si prende molto volentieri, ma non sono soddisfatto della nostra prestazione al San Paolo, dove avrei voluto metterli sotto il profilo del gioco, ma loro sono stati bravi a bloccare le nostre ripartenze. Nel finale potevamo fare gol e se avessimo vinto non sarebbe stato uno scandalo. La partita contro l’Atalanta sarà un’altra verifica importante».

fonte:corrieredellosport

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.