Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Napoli, multato dipendente di un B&B di Positano: ecco perché

Napoli. Sono state numerose le operazioni della Polizia Municipale Unità Operativa Aeroporto, in questi giorni, per contrastare l’abusivismo legato ai veicoli NCC (Noleggio con Conducente) e Taxi. Oltre 200 veicoli, infatti, sono stati controllati e sono state elevate diverse sanzioni.

In particolare, nell’aerostazione, è stato sorpreso ad esercitare l’attività di noleggio con conducente (N.C.C.), senza la prescritta autorizzazione, il dipendente di un Bed and Breakfast di Positano il quale chiedeva un compenso eccessivo per il trasporto di due turisti stranieri. Lo stesso è stato sanzionato ai sensi dell’art. 85 del C.d.S. con relativo fermo amministrativo del veicolo.

Ricordiamo che l’articolo in questione stabilisce che: “Chiunque adibisce a noleggio con conducente un veicolo non destinato a tale uso ovvero, pur essendo munito di autorizzazione, guida un’autovettura adibita al servizio di noleggio con conducente senza ottemperare alle norme in vigore, ovvero alle condizioni di cui all’autorizzazione, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 168 a euro 674 e, se si tratta di autobus, da euro 419 a euro 1.682. La violazione medesima importa la sanzione amministrativa della sospensione della carta di circolazione per un periodo da due a otto mesi, secondo le norme del capo I, sezione II, del titolo VI”.

Inoltre, nelle adiacenze di un parcheggio a ridosso degli arrivi, gli Agenti fermavano una persona intenta alla vendita di calzini senza avere l’autorizzazione. Dai controlli effettuati presso la Centrale Operativa del Comando di via De Giaxa, il soggetto risultava essere sottoposto alla detenzione domiciliare con autorizzazione ad uscire dalla sua abitazione in alcune ore della giornata per svolgere attività legate esclusivamente ad esigenze familiari. Al detenuto veniva sequestrata la merce ed elevato verbale amministrativo di euro 5.000 con l’applicazione del predaspo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.