Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Meritati i tre punti della Folgore Massa

Dapprima trema ma poi trova le giuste misure e la gara fila liscia contro la Giocoleria Virtus Potenza

 Redazione – Quelli raccolti in esterna dalla Folgore Massa sono tre punti meritati contro la Giocaleria Virtus Potenza che dapprima la fa tremare ma poi cede sotto i colpi inesorabili dei costieri.

L’approccio dei biancoverdi è stato alquanto approssimativo, lo si vedeva in  qualche fase di ricezione dove si commetteva anche qualche madornale errore, ed il primo set non aveva un buon inizio. Casaro da zona 2 non perdonava ma la Virtus era più concentrata tanto che mister Esposito doveva chiamare il timeout. Il match andava avanti sempre equilibrato con i rossoblù ben quadrati a muro, ma Ferenciac non li perdonava e passava lo stesso con due folgoranti diagonali, la Virtus chiamava il suo timeout che dava i suoi effetti: Ferenciac errava il servizio e Denza e Cormio mandavano la palla a cozzare sotto il soffitto della piccola palestra Caiazzo. I potentini si avvantaggiavano a +3, ma la Folgore rispondeva bene con qualche buon controbreak, la gara si impattava ma il Potenza era più deciso sotto rete ed il muro dei costieri andava in tilt, la squadra biancoverde si smarriva ed il set e ad appannaggio dei lucani.

Ospiti che sono più cattivi e smaliziati ad apertura di quello successivo: Casaro sfrutta le mani del muro avversario che poi viene folgorato da Ferenciac, e costieri avanti di tre punti. La squadra potentina non demordeva ma Casaro insaccava tra muro e rete, e finalmente la squadra di mister Esposito prendeva le giuste misure della palestra e da zona 4 era folgorante la bordata di Cormio.

Si andava avanti a +7, Potenza cercava di controbattere con qualche diagonale ma Deserio la inchiodava a centro. I locali andavano in picchiata e chiudevano a favore dei costieri con una schiacciata mandata fuori.

La Giocoleria era più decisa nell’inizio del terzo parziale ma Cormio rispondeva presente da zona 4 ed il muro del macho impattava (5-5), molto agonismo mettevano sul parquet i rossoblù, qualche po’ di nervosismo invadeva qualche giocatore costiero ma era passeggero.

Ferenciac mette ko il muro locale ed Aprea spinge bene e sono cinque i punti di distacco a favore dei massesi, Casaro passa tra muro e rete e l’ace di Aprea da una buona stoccata. C’è la vana reazione dei lucani che commettendo qualche fallo finivano di favorire gli ospiti che con Casaro mettevano la parola fine al parziale.

Si può dire che l’ultimo era una pura formalità anche se il solito inizio vedeva i locali ben concentrati, ma fino ad un certo punto perché Ferenciac e Cormio rimettevano tutto a posto e si andava avanti di uno. La gara vedeva un certo equilibrio perché la Giocoleria non mollava, ma Deserio la teneva sulla corda con il suo mani out. Equilibrio che si spezzava dopo una schiacciata senza muro che era mandata fuori dai locali. La Folgore metteva la freccia grazie anche alla battuta locale che favoriva Deserio, Della Mura finiva di intasare anche con il muro ed il pallonetto dei locali chiudeva la gara a favore della Folgore.

 

CAMPIONATO PALLAVOLO 2018/19 – SERIE B/MASCHILE – GIRONE G –  14^ GIORNATA – 1^ RITORNO

GIOCOLERIA VIRTUS POTENZA – SNAV FOLGORE MASSA 1-3

(25-22, 14-25, 17-25, 10-25)

SNAV FOLGORE MASSA: Aprea, Casaro, Cuccaro, Deserio, Ferenciac, Fantauzzo, Denza (L), Miccio, Della Mura, Cormio, Pontecorvo, Gargiulo, Esposito.   Coach: Nicola Esposito.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Translate »