Quantcast

Castellammare di Stabia. Iniziano gli abbattimenti delle costruzioni abusive, nell’elenco una trentina di edifici

Castellammare di Stabia. Tornano in funzione le ruspe per l’abbattimento di numerosi edifici abusivi. Le demolizioni iniziano dalla zona archeologica ed arriveranno fino alla periferia, con l’abbattimento di una trentina di costruzioni abusive. Questa mattina c’è stato lo sgombero di un’abitazione bifamiliare a pochi passi dall’antica Stabia, in Viale Villa San Marco, per poi procedere alla demolizione del tetto al fine di rendere la struttura inagibile. Il comune di Castellammare inizierà poi un’azione per rivalersi sui proprietari e recuperare le spese sostenute per l’abbattimento. Come già detto questa è sola la prima struttura ad essere demolita, a breve si procederà con l’elenco di abitazioni abusive che verranno rase al suolo.

Commenti

Translate »