Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Agerola – Castellammare aggiornamenti sulla strada riaperta e info utili

Più informazioni su

Agerola – Castellammare aggiornamenti sulla strada riaperta e info utili Con la riapertura della provinciale (seppure a senso unico alternato), i comuni di Agerola e Pimonte ritornano lentamente alla normalità. Il peggio ormai sembra alle spalle, anche se nel tratto compreso tra via Resicco e la galleria Palombelle continueranno i lavori per la messa in sicurezza dell’arteria. Nel tratto oggetto dei lavori, commissionati dalla Città Metropolitana, si sono verificate tre frane tra fine gennaio e inizio febbraio. Ieri mattina anche la Sita ha deciso di ripristinare i normali orari delle corse, archiviando la breve parentesi delle navette che collegavano il traforo con le varie frazioni di Agerola. Un sospiro di sollievo lo hanno tirato anche i numerosi studenti, pendolari e imprenditori caseari che, per circa due settimane, sono stati costretti ad affrontare innumerevoli difficoltà per svolgere i loro compiti quotidiani. “Riapriamo in tempi record la ex statale 366 agerolina – afferma Raffaele Cacciapuoti, consigliere delegato della Città Metropolitana – anche se con senso unico alternato semaforizzato, limitazione ai mezzi pesanti tranne pullman Sita e servizi pubblici. Il mio ringraziamento va alla direzione tecnica stradale, alla ditta esecutrice e alle maestranze. Un ringraziamento speciale anche ai sindaci di Pimonte e Agerola, ai rispettivi comandi vigili e stazioni dei carabinieri, ma mille grazie e mille scuse ai cittadini che hanno subito questo disservizio per 10 giorni.

Mi riferisco in particolare agli studenti – continua – ai lavoratori, ai titolari di aziende e attività commerciali rimasti isolati. Abbiamo lavorato anteponendo la sicurezza dei cittadini e veicoli a tutte le altre esigenze”. Attualmente il passaggio a senso unico alternato, con impianto di semaforo, è garantito a tutte le auto e agli automezzi con massa non superiore alle 7,5 tonnellate. Si autorizzano alla circolazione anche i bus Sita e per tale motivo, a partire già da ieri, sono riprese le normali corse bus nel rispetto degli orari in vigore nel periodo antecedente al verificarsi della situazione di emergenza.

Più difficili i rifornimenti di merci che, a bordo dei mezzi pesanti, non possono raggiungere il Comune di Agerola dalla Statale Agerolina, piuttosto sono costretti a percorrere la strada alternativa, più lunga e dispendiosa. Un disagio che resta in parte, così come a restare è la preoccupazione per una strada che è franata e che resta strutturalmente precaria, fino a fine dell’intervento di messa in sicurezza

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.