Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Terremoto a Ravenna, sentito anche a Venezia . Scuole chiuse. Ecco cosa sta succedendo

Più informazioni su

Terremoto a Ravenna, sentito anche a Venezia . Scuole chiuse. Ecco cosa sta succedendo. La terra ha continuato a tremare nella notte lungo la costa romagnola. Una scossa, di magnitudo 2,1, ha riguardato la costa ferrarese 17 minuti dopo mezzanotte. Un’altra è stata registrata in Romagna a mezzanotte e 29 minuti di magnitudo 3 con epicentro 9 chilometri a nord-ovest di Cervia a una profondità di 22 chilometri. Un’altra di magnitudo 2,2 ha colpito la Costa Ravennate all’1.45. Altra scossa di magnitudo 2 alle 4,44 a 7 chilometri a sud ovest di Ravenna a una profondità di 21 chilometri. L’ultima alle 4,57 di magnitudo 2 a 6 chilomentri a nord est di Russi (Ra) a una profondità di 23 chilometri.  Il sindaco di Ravenna, Michele de Pascale ha subito convocato il centro operativo comunale. Il comune ha poi fatto sapere che sono stati segnalati danni di lieve entità, e che le scuole resteranno chiuse oggi in via precauzionale. Il Comune di Cervia ha disposto, in via cautelativa, sopralluoghi in tutte le scuole comunali.

Michele de Pascale
@mdepascale
TERREMOTO. OGGI, MARTEDÌ 15 GENNAIO SCUOLE CHIUSE. A seguito della scossa di #terremoto a che ha coinvolto il nostro territorio, oggi, martedì 15 gennaio, in via precauzionale verranno chiuse tutte le scuole di ogni ordine e grado, dai nidi all’università: https://bit.ly/2QMI1M0

“Abbiamo ponderato, ma abbiamo preso la decisione di chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado, dagli asili nidi all’università. Questo perché l’evento sismico è stato di una gravità importante. E perché prima di far entrare i nostri bambini e i nostri ragazzi all’interno delle nostre scuole vogliamo avere la certezza che vengano fatti tutti i controlli necessari a far sì che siano in totale e assoluta sicurezza”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.