Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Piano di Sorrento. Entro il 2019 la messa in sicurezza di Via Ponte Orazio. Questo l’obiettivo dell’amministrazione Iaccarino

Piano di Sorrento. Il sindaco Vincenzo Iaccarino ha dichiarato che l’amministrazione comunale ha come massima priorità il completamento dei lavori in via Ponte Orazio, al fine di ripristinare lo stato di sicurezza e ridare serenità ai residenti restituendo al contempo alla fruibilità di tutti un’arteria stradale di grande importanza. Ricordiamo che Via Ponte Orazio è attualmente interdetta a seguito dello smottamento di una buona parte del costone e di un tratto della strada avvenuto nell’aprile 2017 che, solo per miracolo, non fece registrare vittime. Per motivi di sicurezza si provvide a chiudere al transito veicolare e pedonale la strada con notevole disagio per tanti residenti che, per raggiungere le loro abitazioni, sono costrette a percorrere un percorso molto più lungo e che, soprattutto, continuano a non sentirsi sicuri fino a quando il costone non verrà messo completamente in sicurezza. Ma il primo cittadino carottese ha promesso che i lavori di consolidamento del costone e di messa in sicurezza di Via Ponte Orazio inizieranno a breve e termineranno entro il 2019. Proprio lo scorso mese di novembre la giunta, su proposta del sindaco, ha approvato un progetto di fattibilità tecnica ed economica a firma dell’ingegnere Michele Ercolano. Per i lavori si prevede un costo di circa un milione di euro, una parte dei quali sarà coperto da agevolazioni finanziarie previste dalla Regione Campania ed un’altra parte dal recupero di somme derivanti da mutui accesi in precedenza dal Comune. Ricordiamo che, subito dopo la frana, la Regione Campania aveva già autorizzato un primo contributo di 150.000 euro a copertura dei lavori di primo intervento. Ora non resta che attendere l’apertura del cantiere che consentirà la messa in sicurezza del costone e della strada con la riapertura tanto attesa dell’arteria che, si augura, possa avvenire in tempi brevi ponendo fine ai disagi di tanti residenti esasperati da una situazione di stallo che perdura oramai da troppo tempo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.