Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Penisola Sorrentina. Corse notturne Circumvesuviana, Abbac ringrazia Eav e Comuni. Accolte le nostre istanze foto

Corse notturne della Circumvesuviana, l’Abbac ringrazia Eav e i sindaci della Penisola Sorrentina che hanno condiviso e sostenuto la proposta, lanciata alcuni mesi fa dalla nostra associazione, con l’obiettivo di garantire un trasporto pubblico sostenibile ed efficace per residenti e viaggiatori. Ora la Regione convochi quel tavolo permanente del trasporto, che abbiamo evocato lo scorso anno, per garantire un alleggerimento del traffico veicolare e lavorare ad un cronoprogramma di attività a medio e lungo termine che risolva le annose problematiche del trasporto. E’ quanto dichiarano il presidente Abbac Agostino Ingenito e il coordinatore Abbac Penisola Sorrentina Sergio Fedele, intervenuti quest’oggi alla riunione con il presidente e dirigenti Eav ed i sindaci del territorio. “La riunione ha fatto emergere buon senso e condivisione piena verso le nostre proposte. Tutti siamo consapevoli della necessità di qualificare ulteriormente il trasporto pubblico locale durante il giorno, ma l’attuale situazione non lo consente per le ragioni esplicate dall’Eav, tuttavia l’avvio di corse notturne durante un importante periodo dell’anno come quello estivo, consente di avviare buone prassi che vanno in direzione di potenziare il servizio per i viaggiatori da Napoli verso Sorrento e viceversa, garantire una mobilità sostenibile per i turisti che soggiornano in strutture ricettive dei Comuni della Penisola e incentiva famiglie e giovani a rinunciare all’uso dell’auto, alleggerendo il traffico veicolare e godendo di un trasporto sicuro ed efficace. Le previsioni dell’Osservatorio Turistico Mondiale danno in aumento flussi turistici individuali verso i nostri territori, un dato inequivocabile che va però qualificato e sostenuto con una sinergia condivisa. Il tavolo di oggi e le scelte compiute sono la dimostrazione che insieme è possibile costruire percorsi sostenibili e di rafforzamento della filiera pubblico privata per offrire servizi qualificati di accoglienza e ospitalità.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.