Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Luca Cardillo non ce l’ha fatta

Più informazioni su

Luca Cardillo non ce l’ha fatta . È morto Luca Cardillo, il ragazzo siciliano di 23 anni colpito da un tumore osseo alla gamba destra, la cui storia aveva commosso tutta l’Italia. Originario di Giarre, era anche volato poco più di due mesi fa negli Stati Uniti come estremo tentativo per sopravvivere, grazie anche ad una raccolta fondi online, ma non ce l’ha fatta. Negli ultimi giorni le sue condizioni di salute erano peggiorate: stamattina si è spento, intorno alle 7, nella sua casa, con mamma Pina, papà Leonardo e la sorella Lidia.

Ha trascorso il suo ultimo Natale in famiglia, consapevole che la sua battaglia si stava facendo sempre più ardua. I medici gli avevano dato due mesi di vita: lui non lo sapeva, aveva preferito non sapere. Voleva vivere a lungo, era speranzoso. Ha resistito solo per la sua grande forza, ci ripetono i familiari. I funerali si celebreranno domani pomeriggio, alle ore 15, al Duomo di Giarre.

Luca Cardillo, malato di tumore vola negli Usa per curarsi: “Meglio una gamba amputata che la morte”
8467105243Pubblicato da FabioGiuffrida
00:09 / 03:11
Dopo l’appello della sorella Lidia, dei genitori e degli amici, in tantissimi in tutta Italia avevano risposto per sostenere la causa di Luca e permettergli di coltivare la speranza di superare la malattia. Così il 23enne, con il sogno di diventare un attore di successo, era partito dall’aeroporto di Catania a novembre con destinazione Texas: qui all’MD Anderson Cancer Center, un ospedale statunitense specializzato nella cura del cancro che si trova a Houston, ha incontrato dei medici che rappresentavano la sua ultima speranza. Ma quest’ultimi, che pure inizialmente avevano paventato la possibilità di un intervento, con l’amputazione della gamba destra, hanno valutato che fosse impossibile rimuovere chirurgicamente il tumore.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.