Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

L’ALTRO CALCIO – NAPOLI COMPATTO E VINCENTE – GIMAX

Napoli-Lazio 2-1, le pagelle:

Fabian Ruiz il migliore

Commenti tecnici di Gigione Maresca

20.01.2019  Rendimento superiore alle attese . Felici i tifosi. Entusiasti il presidente e Ancelottti.
Fonte Tutto Napoli in neretto i giudizi della partita su rendimento dei singoli calciatori.

Meret 7 – Il portiere che si cercava per difendere anche d’istinto. Protagonista su un colpo di testa di Milinkovic-Savic e su un tiro ravvicinato di Immobile, facendosi trovare pronto. Bene anche con i piedi, nella gestione e nei rinvii, sicuro nel finale sulle uscite alte. Incolpevole sul gol di Immobile.

Malcuit 7 – Esplode la sua energia in molti contrasti e dimostra anche che tecnicamente è molto valido.Risponde ancora presente, disputando un’ottima prova. In alcuni frangenti Callejon quasi lo guida nei posizionamenti, in fase propositiva può sfoggiare qualità tecniche e progressione. A volte esagerando, fidandosi troppo dei suoi mezzi.

Albiol 6,5 – Affaticato per problemi fisici ma riesce a sopperire con classe.Stringe i denti nonostante qualche acciacco e risulta come al solito fondamentale per la linea difensiva. E’ autore di buoni interventi, in occasione del gol il tiro di Immobile gli passa tra le gambe ma è lasciato troppo solo nella circostanza.

Maksimovic 7 -Presente e  forte mette la sua esperienza al servizio della squadra. Una delle sorprese più piacevoli della serata. Aveva già fatto bene in tante gare, spesso però da terzino e da centrale contro medio-piccole, mentre stasera è puntuale contro uno dei migliori attacchi del campionato. Domina sul gioco aereo ed è attento ed elegante in uscita (95% di precisione).

Mario Rui 6,5 Bravo a contenere le sfuriate laziali dal suo lato. Pronto negli schemi di attacco e buona partita.  Quando viene coinvolto può pennellare cross di grande qualità al centro, come quello per il primo palo di Milik e poi per Zielinski nell’assist per il secondo. Nella lotta si esalta, ma la sua gara è positiva principalmente a livello tecnico sbagliando poco (92% di precisione).

Callejon 7 Finalmente un bel goal che da speranza al miglioramento della sua capacità realizzativa.Si sblocca, finalmente. Bravo a inserirsi a mille all’ora ed a trovare stavolta la porta. Nella ripresa la traversa stoppa anche la prima doppietta stagionale. Sempre preciso in fase difensiva, al punto quasi da guidare Malcuit, e senza palla tiene in ansia il quinto della Lazio. Con astuzia porta Acerbi al doppio giallo (dall’87’ Hysaj sv – Prezioso nel finale nell’allontanare la minaccia su un paio di palloni alti nella sua zona)

Diawara 6,5 – Attento senza sbavature riesce a controllare e a smistare il gioco soprattutto nel primo tempo.Confermato titolare per l’emergenza, dopo la gara di Coppa Italia, conferma i segnali positivi contro un avversario di caratura superiore. Cresce alla distanza, mostrando anche qualche buona geometria oltre ai recuperi (dal 71′ Verdi )

Verdi 6 – Il giocatore si vede che deve giocare più tempo per acquistare il ritmo partita. Buoni spunti per le prossime partite.Una ventina di minuti con diverse percussioni di qualità e velocità per vie centrali, facendo intravedere tutte le sue qualità, ma anche una palla persa che poteva essere pesante) Buon recupero poi su Immobile in uscita.

Fabiàn 7,5 – Favoloso fa la differenza a centrocampo con gestione palla alla Pirlo e con  inserimenti lanci e contrasti . Super Fabian. Da centrale, nel vivo del gioco, domina la partita. Mai una giocata banale, saltando avversari e trovando varchi e corridoi che nessun altro giocatore in campo riesce a vedere. Straordinario anche negli inserimenti, quasi buttando giù il palo. Puntuale anche in fase difensiva, tranne l’azione del gol in cui viene trovato l’uomo alle sue spalle.

Zielinski 6  – Nella posizione di Insigne riesce ad esprimere un buon gioco sulla out sinistro. In ripresa dopo prestazioni poco appariscenti. 60 tocchi sono ancora pochi per considerarlo per tutta la gara nel vivo del gioco, anche quando poi diventa centrale con l’uscita di Diawara. Diverse ottime cose, come l’intesa con Milik sul palo di testa, ma anche qualche passaggio a vuoto.

Mertens 6,5 – Problemi di salute e la forma non c’è. Nel vivo del gioco da una palla in appoggio preziosa a Calle. Non è al meglio e si vede. Nonostante questo non si risparmia in pressione, crea scompiglio nella linea biancoceleste anche se in posizione diversa da quella di Insigne e serve l’assist per il gol di Callejon (dall’82’ Ounas 6 – Ha un buon impatto nonostante i pochi minuti. Alla prima palla doppio passo e tiro, alla seconda sfiora il gol con una bella girata)

Milik 7,5 – Forte più sicuro concentrato e reattivo su palle giocabili.  avversari e su suggerimenti preziosi dei compagni. Gransssimo goal su punixzione 

Primo tempo spettacolare, colpendo due legni con una sassata al volo di mancino che per poco butta già la porta ed un colpo di testo in tuffo che viene salvato sul palo. Sull’ennesima pennellata su punizione però non basta neanche Lucas Leiva che si aggiunge sul palo. Nella ripresa continua a giocare bene con i compagni, aiutando lo sviluppo, Strakosha gli nega la doppietta e poi tentenna su un paio di occasioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.