Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Ischia: rimossi i due pini secchi a rischio crollo all’esterno del Palazzetto dello Sport

Ad appena quarant’otto ore di distanza dal servizio giornalistico in cui il P.C.I.M-L. denunciava la presenza di due pericolosissimi pini completamente secchi e a rischio crollo presenti all’esterno del Palazzetto dello Sport “Federica Taglialatela” di Ischia, struttura sportiva quotidianamente frequentata da centinaia di giovani isolani, i due mastodontici alberi sono stati finalmente rimossi.

L’abbattimento dei due pini, come altri che sono stati rimossi nei giorni scorsi, era necessario già da tempo in quanto questi mastodontici alberi erano talmente secchi che all’improvviso si sarebbero potuti schiantare al suolo con tutte le drammatiche conseguenze che questo avrebbe potuto comportare per cose e persone, anche in completa assenza di vento. Così come abbiamo avuto modo di affermare nei giorni scorsi, l’avviata rimozione dei pini secchi a potenziale rischio crollo oltre ad essere  una grande vittoria politica e sociale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista guidato dal Segretario generale Domenico Savio, rappresenta senza ombra di dubbio una grande sconfitta politica ed amministrativa dell’attuale e delle passate amministrazioni comunali di Ischia che negli anni non hanno fatto nulla per curarli e salvarli nonostante le nostre continue sollecitazioni. Il PCIM-L che nel paese è l’unica forza politica di opposizione concreta e credibile al malgoverno locale nonostante sia assente in Consiglio comunale, ora si batterà per l’immediata sostituzione dei pini abbattuti, semmai con alberi maggiormente adatti all’abbellimento green dell’arredo urbano e che negli anni, al contrario dei pini che presentano radici affioranti, non diano problemi di dissesto stradale.

Gennaro Savio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.