Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Celentano ora pure sessista, dopo Napoli Mafia. Si indignano i media, ma quanta ipocrisia

Più informazioni su

Sorprende l’ondata di critiche ad Adriano Celentano. Come se fossero tutti indisposti e avessero dei “mal di pancia”. Lui è così, o forse non lo sanno? Napoli , Mafia? Una scena di un palazzo di Mafia International a Napoli ha indignato più della copertina del serio Zeit in Germania, ma scherziamo? La stampa italiana sta dando prova ancora di essere spocchiosa, presuntuosa, e di creare , spesso, con le dovute eccezioni, un caso…

Scemo chi legge, si diceva. Scemo chi vede se non gli piace. Fra l’altro in un programma non finanziato con soldi pubblici, mentre Littizzetto e company fanno le scimità coi soldi nostri..

Ma vediamo all’ultima accusa ” Ho illuso Canale 5, ma avevo detto che potevo anche non esserci». Nel corso di “Aspettando Adrian”, il pre-show che precede la messa in onda della serie animata, Adriano Celentano ha parlato solo attraverso la grata di un confessionale, ascoltato dal “frate” Nino Frassica. Così Celentano si è confessato: «Padre, ho peccato, ho illuso Canale 5. Ma io avevo detto che potevo esserci o non esserci».

Il Molleggiato ha poi proseguito: «Che poi è quello che sta succedendo adesso, tipo quello lì che c’è ma poi non c’è. Forse perché sono in tre. Ho peccato di taciturnità molesta? È così grave? Dove si trova un prete Mediaset? Ora sono tutti Rai. Ormai fanno le stesse cose, quello che fa la Rai lo fa anche Mediaset». E “Padre Frassica” ha chiuso la confessione esclamando: «Allora ti assolvo a reti unificate!».

GUARDA ANCHE Social scatenati sul caso Adrian, ma cosa farà stasera Celentano in tv?

Celentano si è poi fatto rivedere in seguito, acclamatissimo dal pubblico, ma restando nel suo classico silenzio. Lasciando il palco poco dopo, mentre Giovanni Storti (del trio Aldo, Giovanni e Giacomo) intratteneva la platea. Un’apparizione provocatoria, un messaggio chiaro dopo le polemiche scatenate dalla prima puntata.
Finita la diretta dal teatro Camploy di Verona, è cominciata la seconda puntata di Adrian. Ma una scena ha trovato il modo di accendere nuovamente la polemica sui social: due ragazze vengono aggredite da un gruppo di malviventi, ma l’intervento di Adrian – mascherato dal giustiziere ribattezzato la “Volpe” – le salva dalla violenza. La frase «se aveste bevuto qualche bicchiere di meno avreste evitato l’approccio con dei tipi poco raccomandabili» non è però piaciuta al popolo del web, che ha immediatamente bollato come «sessista» il messaggio contenuto. Adrian continua a far discutere: Celentano provoca sul palco e la serie animata alimenta il dibattito sui social. Dopo due serate dall’alto tasso polemico Canale 5 può tirare il fiato. Almeno fino a lunedì prossimo.

Tiriamo il fiato anche noi , c’è di meglio da scrivere e da parlare.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.