Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Catania, tragico incidente: morti due cugini di 16 e 19. Santo e Andrea erano campioni di lotta

Più informazioni su

Si chiamavano Santo Rapisarda e Andrea Zappalà, i due cugini di, rispettivamente, 17 e 19 anni che ieri pomeriggio hanno tragicamente perso la vita in un violento incidente mortale avvenuto in via Palermo, a Catania. Erano due sportivi, due atleti che praticavano la lotta con la Pol. Energy Club Catania di Claudio Alonzo, molto conosciuti da tutto l’ambiente, dove un altro loro cugino, Daniele Ficara, adesso tecnico alla Lotta Club Jonio, aveva conquistato diversi titoli indossando la maglia azzurra della Nazionale. Prestigiosa casacca che era riuscito a indossare anche già Santo Rapisarda, ritenuto tra i più grandi talenti della lotta libera italiana.

Una notizia che ci ha lasciato nello sconforto – il commento di Salvo Campanella, ex olimpionico e responsabile della Federlotta catanese -. Al Centro federale della Fjilkam alla Plaia a Catania era ben voluto da tutti durante gli allenamenti collegiali e la sua crescita in tutti questi anni era stata sempre continua. Nel futuro di Santo c’era la possibilità di centrare la maglia della Nazionale assoluta…. L’ultimo suo successo lo scorso novembre al Trofeo delle Regioni dove aveva sbaragliato il campo”.

La dinamica dell’incidente

I due giovani viaggiavano a bordo di una Honda NSR 125 quando, per cause ancora in fase di accertamento, si sono scontrati contro una Lancia Lybra Station Wagon, il cui conducente è rimasto illeso. Il 19enne alla guida del mezzo a due ruote sarebbe morto sul colpo, mentre il 16enne sarebbe spirato durante la disperata corsa in ospedale. La procura ha aperto un’inchiesta per far luce sulle cause che hanno provocato l’incidente e poi il dramma. Le salme di Santo e Andrea sono state già restituite ai familiari. I mezzi coinvolti nel sinistro, invece, sono stati sequestrati.
FANPAGE

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.