Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Castellammare, viadotto San Marco: da lunedì ripartono i lavori. Ecco la proposta dei sindaci

Castellammare di Stabia. Manca poco e tornerà l’incubo lavori viadotto San Marco. Sì, perché come già anticipato dalla nostra redazione giorni fa, lunedì 7 gennaio ripartiranno i lavori che interessano il ponte e scatteranno nuovamente i divieti. Divieti che rischiano di paralizzare ancora una volta la circolazione stradale tra Castellammare di Stabia e la penisola sorrentina, ma la preoccupazione è che si arrivi a marzo a ridosso di Pasqua con l’inizio della stagione turistica. I lavori, infatti, dovevano terminare lo scorso novembre.

I sindaci, sia quello di Castellammare che quelli dei comuni costieri, sono ovviamente preoccupati perché si potrebbe determinare lo slittamento verso l’inizio della stagione turistica. Se i cantieri fossero ancora attivi a marzo, quando già la penisola sorrentina viene presa di mira dai turisti, la situazione potrebbe essere insostenibile e il flusso anche dei pendolari dalla A3 Napoli – Salerno comincerebbe ad aumentare.

Ecco perché sono stati organizzati diversi incontro con l’ANAS per cercare di trovare una soluzione comune. Come rivelano i colleghi di Metropolis, sembra che la proposta dei primi cittadini sia stata già presentata: dalle ore 6 alle ore 14 via libera a chi si muove dalla Penisola Sorrentina verso Castellammare; mentre dalle ore 14 alle 21 transito libero per chi deve raggiungere la Penisola Sorrentina da Castellammare.

Ora resta da vedere se l’accordo potrà essere trovato.

Il primo cittadino di Castellammare si era così espresso: “Abbiamo esposto a chiare lettere la necessità di completare i lavori in tempo rapidi e di ridurre ai minimi termini i disagi per i cittadini, già notevolmente penalizzati dagli insostenibili disagi dovuti al traffico intenso. E nel contempo abbiamo chiesto di mettere in campo un ulteriore sforzo per prorogare la convenzione tra i Comuni coinvolti al fine di disporre di un numero congruo di pattuglie atte a garantire adeguati presidi destinati al controllo del territorio, con particolare riguardo all’asse viario che riguarda viale Europa e viale delle Puglie”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.