Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Castellammare di Stabia. Liberi e Uguali propone un albo per l’iscrizione all’Anagrafe dei richiedenti asilo

Castellammare di Stabia. Liberi e Uguali sta portando avanti una proposta destinata a far discutere non poco, quella di istituire l’albo per l’iscrizione all’anagrafe dei richiedenti asilo. Proprio negli scorsi giorni il consigliere comunale Tonino Scala ha presentato un’istanza al primo cittadino stabiese Gaetano Cimmino nella quale chiede che venga adottata una delibera in tal senso. Nella nota si legge: «Un appello accorato al sindaco in forza di un patrimonio valoriale comune, costituzionalmente garantito e legato ad un concetto tanto semplice quanto complesso: gli uomini sono tutti uguali. Istituire l’albo dei richiedenti asilo è un primo passo per riportare il buon senso in una paese alla deriva umanitaria e culturale. Un Paese dove l’accoglienza sembra esser diventato un lusso e il diverso una colpa. La nostra città, al di là dei colori, ha sempre mostrato di essere, in quanto città di mare, una città accogliente, di pace dove il colore della pelle non ha mai avuto giustamente un peso… Credo che istituire una sorta di albo degli ultimi possa essere una cosa buona e giusta. Faccio appello ai valori che ci accomunano, faccio appello al sindaco, alla sua storia personale culturale e politica. Non è una questione di destra o sinistra ma una vicenda umanitaria e di buon senso». E poi il consigliere Scala porta ad esempio la sua esperienza: «Sono nato a Krefeld, un pezzo di Stabia in Germania, dove i negozi si chiamano come i nostri perché gli emigranti han ben pensato di portare un pezzo di Castellammare in una terra fredda e lontana che li ha accolti. Facciamo dell’accoglienza una medaglia al valore di un popolo migrante come il nostro».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.