Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Capri evasione fiscale

Capri. Evasione fiscale e prodotti ittici irregolari a Capri. Maxi-operazione per i giorni di Capodanno da parte della guardia di finanza del comando provinciale di Napoli, in collaborazione con le tenenze di Capri ed Ischia. Uno screening finalizzato a verificare regolarità e documentazione nell’ambito delle attività più gettonate di questi giorni di festa.

In particolare nella rete dei controlli è finito soprattutto lo shopping in concomitanza con il periodo tipico dei regali e il consumo di prodotti ittici che finiscono sulle tavole degli isolani in un quantitativo maggiore nei giorni di Natale e Capodanno che come da tradizione prevedono pranzi e cene in versione familiare, tutti rigorosamente a base di pesce.

Per quanto concerne l’aspetto commerciale l’attività di servizio dei militari del primo gruppo Napoli, della compagnia Portici, e delle tenenze di Ischia e Capri, svelato un’accentuata evasione fiscale.

Secondo quanto rilevato dagli inquirenti risulta una percentuale di irregolarità nel rilascio del documento fiscale pari ad oltre il sessantacinque per cento degli esercizi controllati. Ad essere monitorati sono stati sia negozi e attività di Capri, che di Napoli.

Sull’aspetto dei prodotti ittici, poi, a finire nel mirino dei finanzieri sono state soprattutto a Napoli le zone di porta Capuana, del lungomare, e nei quartieri Pianura e Soccavo, dove “sostano” solitamente i venditori ambulanti, alcuni dei quali sono stati beccati a vendere prodotti ittici senza le necessarie autorizzazioni per il relativo commercio. A seguito dei controlli emergeva anche che gli operatori commerciali non erano provvisti di partita iva né del prescritto misuratore fiscale, strumento necessario per la certificazione del corrispettivo. E nelle giornate che hanno visto turisti e vacanzieri sbarcare sull’isola azzurra, i finanzieri hanno riscontrato anche un’evasione fiscale relativamente alla vendita di souvenir e piccoli prodotti ricordo.

In generale tra gli esercizi isolani e quelli di Napoli sono stati controllati oltre cento esercizi commerciali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.