Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Ponte di Seiano, il PD: “Lavori infiniti? Tra poco festeggiamo i 2 anni!”

Più informazioni su

Vico Equense. Il Circolo del PD di Vico Equense sin dal 2017 aveva sollevato la questione della impossibilità dell’attraversamento pedonale del ponte di Seiano e le conseguenti situazioni di disagio per i residenti di quella frazione di Vico.

Considerato che sono oramai passati incredibilmente due anni, che il percorso alternativo, disagevole e pericoloso, è praticamente inutilizzabile, e che quindi di fatto i cittadini esasperati si ritrovano costretti ad invadere la carreggiata per tutta la lunghezza del ponte con grave pericolo per loro incolumità, Il Partito Democratico di Vico, anche sostegno di una raccolta firme indipendente lanciata in questi giorni in città, ha inviato una segnalazione di pericolo incombente al Prefetto, al Sindaco, oltre che all’Anas e all’Italgas Reti Spa.

Testo del Comunicato

Al Sig. Prefetto di Napoli 

Al Sig. Sindaco Vico Equense 

All’Anas- Area Compartimentale Campani 

Epc

Italgas Reti spa Torino-

Vico Equense ,04/12/2018

Oggetto: Segnalazione pericolo incombente – SS.145 (Ponte di Seiano – Vico Equense) –    Restringimento carreggiata e chiusura al passaggio pedonale.

Si segnala che dal lontano Febbraio del 2017, lungo la SS. 145 (Sorrentina), in località Vico Equense, all’altezza del ponte di Seiano, e per tutta la sua lunghezza, lato mare, per lavori di messa in posa di condotte del gas, vi è un restringimento della carreggiata, con la contemporanea inibizione dell’attraversamento pedonale.

Ciò provoca una situazione di disagio e di pericolo per le persone che dalla frazione di Seiano (e dalla stazione della Circumvesuviana di Seiano) intendono raggiungere il centro di Vico Equense a piedi, e viceversa. 

Infatti, i pedoni, per evitare un percorso molto più lungo ed estremamente disagevole, invadono pericolosamente la carreggiata della statale, percorrendola per tutta la lunghezza del ponte.

Inoltre, tale restringimento di carreggiata realizzato con la posa di new jersey in cemento, oltre ad essere causa di ulteriori rallentamenti del traffico veicolare (già estremamente precario su quel tratto di statale), ostacola il regolare deflusso dell’acqua provocando, con le piogge intense, l’allagamento di parte del ponte.

Chiediamo alle signorie vs. un rapido intervento per porre rimedio a tale situazione di disagio e di incombente pericolo, che si sta protraendo oltre ogni limite e senso logico.

Distinti Saluti

Il Direttivo del Circolo PD – Pd Vico Equense Circolo “Carlo Fermariello”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe Ercolano

    c’è da aggiungere che tutti quei new jersey di cemento armato sono un peso inutile sulla statica del ponte.