Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Vico Equense. Attesa per la 110ma edizione del tradizionale corteo delle Pacchianelle

Vico Equense. La tradizione delle Pacchianelle è una delle caratteristiche della città che ogni anno attira tantissima gente da ogni parte della penisola sorrentina e non solo. Anche il prossimo 6 gennaio la tradizione torna tra le strade vicane per un’edizione importantissima, quella numero 110. Nel tempo ci sono stati dei cambiamenti, è vero, ma lo spirito che sta alla base resta sempre lo stesso e l’atmosfera che si respira non è cambiata e ci riporta ogni anno indietro nel tempo, ci porta a ricordare quando ammiravamo il corteo da bambini insieme ai nostri genitori e ci rendiamo conto che in quei momenti il tempo sembra essersi fermato. Come dicevamo quest’anno le Pacchianelle festeggiano la loro 110ma edizione. L’idea del corteo nacque, infatti, nel 1909 grazie a Frà Pasquale Somma dell’Ordine dei Minimi di San Francesco di Paola il quale, proprio nel giorno dell’Epifania, decise di far vestire otto ragazzine con gli abiti da contadine per portare i doni a Gesù Bambino. Col tempo i Religiosi del Convento di San Vito hanno portato avanti questa tradizione arricchendola di nuovi personaggi portando all’interno dell’aspetto religioso le figure della vita locale, quella più semplice e vera, con le figure dei contadini e dei prodotti della loro terra, offerti in dono al Signore appena nato. Quella della Pacchianelle è, quindi, una tradizione che va ben oltre il semplice aspetto religioso e che include anche la storia e la cultura della città, mista all’aspetto folkloristico. Un mix di elementi che rende il tutto unico ed emozionante. Un appuntamento assolutamente irrinunciabile a conclusione del periodo delle festività natalizie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.