Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Sorrento: Riscosse multe per un tesoretto di 100 mila euro

Più informazioni su

Arriva a centomila euro la somma di denaro, recuperata dai vigili urbani. Un piccolo tesoretto che arriva direttamente da chi, per diversi mesi, ha omesso il pagamento delle multe stradali salvo essere pizzicato dagli “investigatori” della società di riscossione Andreani Tributi. Sono soldi freschi, che danno ossigeno al bilancio e soprattutto che permettono al Comune di Sorrento di poter destinare una metà degli introiti a interventi in materia di sicurezza stradale e magari anche all’assunzione di vigili urbani a carattere stagionale.

La svolta è arrivata nei giorni scorsi. Andreani Tributi, com’è prassi, ha esaminato a lungo gli elenchi dei verbali non ancora saldati. Ed ha attivato tutte le procedure necessarie per recuperare i soldi. Sono venute a galla centinaia di posizioni irregolari di centauri e automobilisti sanzionati anche l’anno scorso e che evidentemente non hanno impugnato la multa facendo ricorso alla magistratura. In pratica, sono verbali “esecutivi”, da liquidare al più presto. Così, in pieno raccordo con l’amministrazione municipale del sindaco Giuseppe Cuomo, Andreani ha fatto notificare i tradizionali avvisi per le ingiunzioni di pagamento. Per evitare di finire nei guai e magari beccarsi anche interessi e rivalutazioni, c’è stato il pagamento dei verbali. Sono comunque saldi parziali, perché – è evidente – rimangono ancora diversi “carichi” di multe al momento non pagate. Le ultime tre determine dirigenziali snocciolano i numeri: Andreani Tributi ha incassato in totale 101mila 696 euro dai morosi. Da questa cifra, va applicato l’aggio di circa il dieci per cento che rappresenta il guadagno della società concessionaria della riscossione coattiva dei verbali. L’attività contro gli evasori va avanti senza alcun tipo di sosta anche perché proprio gli introiti delle multe sono cruciali per la tenuta del Comune.

A proposito di multe e previsioni: nei giorni scorsi, con una delibera, la giunta ha approvato la previsione degli incassi per l’anno prossimo. I proventi ammontano acomplessivi 613mila 534 euro di cui 397mila per le violazioni del 2019 e 215mila 585 euro per i ruoli esattoriali. Metà degli incassi devono essere destinati a interventi, assunzioni e progetti in materia di sicurezza stradale. Quindi 76mila 679,25 euro vengono impegnati per interventi di sostituzione, di ammodernamento, di potenziamento, di messa a norma e di manutenzione della segnaletica delle strade comunali. La stessa somma servirà al potenziamento delle attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale. Diecimila euro serviranno per il fondo di previdenza dei dipendenti. Il resto dei fondi, poco più di 140mila euro, invece verrà utilizzata per garantire le assunzioni degli agenti stagionali a progetto nelle forme di contratti a tempo determinato e a forme flessibili di lavoro.

A tanto ammonta la cifra recuperata dalla società Andreani Tributi – titolare del servizio di riscossione – dai verbali non saldati dai morosi.

E’ la previsione recentemente fatta dalla giunta municipale guidata dal sindaco Giuseppe Cuomo per quanto riguarda gli incassi delle multe stradali per l’anno prossimo.

Fonte Metropolis

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.