Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Positano, incidente a Tordigliano. Autista furgone indagato per omicidio colposo per la morte di Antonino Ercolano

Positano, incidente a Tordigliano. Autista furgone indagato per omicidio colposo per la morte di Antonino Ercolano . Tutta la Costiera Amalfitana si stringe attorno a Tonino Ercolano, scomparso in seguito ad un incidente a Tordigliano. Una notizia che ha scosso tutti nel territorio della Divina , da Positano e Praiano erano in tanti oggi pomeriggio nella suggestiva chiesetta di San Pietro dove hanno concelebrato don Pio Bozza e don Giulio Caldiero.

Intanto la Procura di Torre Annunziata ha aperto le indagini per omicidio colposo, indagini seguite dai carabinieri della Compagnia di Sorrento. Ancora sub iudice le dinamiche del sinistro. Come abbiamo già detto il conducente del furgone di Salerno, molto conosciuto e stimato nel paese, ha riferito di essersi fermato per un impellente bisogno fisiologico.

Ciò non lo esime dalle responsabilità per il sinistro visto che era fermo lungo una carreggiata che non è un’area di sosta.. Il furgone proveniva da Piano di Sorrento e ha invaso la corsia opposta, sostando li invece che nel suo senso di marcia.

Ovviamente stiamo parlando della tesi accreditata, al momento non vi sono testimoni che possano accertare se il furgone fosse fermo o in movimento al momento dell’impatto, saranno questioni che emergeranno durante i processi che ci saranno, come pure non si sa se la visibilità sul posto col sole abbia reso più difficoltoso vedere il pericolo.

Fatto sta che vi è stato l’impatto e che Tonino ha perso la vita dopo questo impatto. Ha aspettato un pò di tempo l’ambulanza, come spesso avviene quando c’è un incidente sulla S.S. 163 Amalfitana verso la Penisola Sorrentina, nel mentre il 118 della Regione Campania, allertato con difficoltà visto che la linea per i cellulari in quel tratto è scarsa,  da Napoli individuasse esattamente il luogo e facesse partire i soccorsi i tempi ci sono stati .

In ogni caso le indagini partono d’ufficio e ora ci sarà un lungo processo, ma comunque vada non restituirà Tonino ai suoi cari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuseppe 1

    Non si potrà ma dire ma ….se l’ambulanza fosse partita dalla Chiesa Nuova anziché da Fornillo, chissà ?
    Nei soccorsi i tempi d’intervento sono fondamentali.
    Un pensiero per Antonino, riposi in pace.