Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Napoli: Rubato l’albero di Natale, la storia si ripete anche quest’anno.

È durato poche ore l’ennesimo furto dell’albero di Natale allestito all’interno della Galleria Umberto di Napoli. Anche quest’anno, come da brutta tradizione, l’abete era stato rubato, ma è stato ritrovato dopo poche ore da una pattuglia dei carabinieri in via Santa Maria Ognibene, nella zona della cosiddetta “parrocchiella”, ai Quartieri Spagnoli. L’albero, che era stato tagliato alla base, era stato trascinato con delle corde da un motorino e posizionato momentaneamente in strada. Le corde erano legate ad un paletto di ferro, come se i ladri dell’albero avessero voluto evitare che qualcuno lo portasse via. Sull’abete, allestito lo scorso 4 dicembre, c’erano ancora molti dei biglietti che vengono collocati da napoletani e turisti e sui quali ci sono le richieste per Babbo Natale.

L’anno scorso era stato ribattezzato “Sparicchio”.

L’albero è sparito nella notte tra il 6 e il 7 dicembre. Stamattina chi è arrivato in Galleria ha trovato solo il tronco nel vaso e una manciata di bigliettini sparsi a terra. L’abete era stato tagliato e portato via. Già negli anni scorsi “l’albero dei desideri” è stato oggetto di ripetuti furti. Anche altre volte le forze dell’ordine sono riuscite a recuperarlo, in alcuni casi grazie alle immagini della videosorveglianza che hanno mostrato come i responsabili fossero quasi sempre ragazzini che di notte entravano negli spazi della Galleria. I residenti, da tempo, chiedono che siano installati dei cancelli per impedire l’accesso dopo una certa ora. L’anno scorso l’albero di Natale era stato ribattezzato “Sparicchio”, proprio a causa dei continui furti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.