Positano News - Notizie della Costiera Amalfitana Penisola Sorrentina Campania - Positano News

Minori: A disposizione 12 mila Biglietti per i giovani “Diciottenni” alla Scoperta dell’Europa. Selezioni aperte fino al 11 Dicembre 2018

Dal 29 novembre tutti i diciottenni hanno la possibilità di inviare la loro candidatura per partecipare a DiscoverEU e “vincere” un biglietto per viaggiare in Europa nel periodo primavera-autunno dell’anno prossimo, per scoprire la diversità delle regioni europee e apprezzarne la ricchezza culturale, entrando in contatto con persone provenienti da tutto il continente e, in ultima analisi, scoprire se stessi.

DiscoverEU è un’iniziativa sostenuta dal Parlamento europeo rivolta ai cittadini UE diciottenni ai quali viene data l’opportunità di “esplorare” l’Europa viaggiando con un biglietto pagato dall’UE.

 Una prima tornata di biglietti (15.000) è stata attribuita nella prima tornata di candidature (aperta dal 12 al 26giugno scorso) alla quale hanno partecipato 100.480 giovani nati fra il 2 luglio 1999 e il 1° luglio 2000.

 Per questa seconda tornata possono presentare la loro candidatura i giovani nati fra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2000 compresi: fra tutte le candidature pervenute saranno assegnati altri 12.000 biglietti (ripartiti su base nazionale), di preferenza per spostamenti in treno, e i candidati assegnatari diventeranno “ambasciatori DiscoverEU” e come tali si impegneranno a raccontare le loro esperienze attraverso i social media oppure a organizzare una presentazione nelle loro scuole o nella loro comunità che del viaggio hanno fatto e dell’esperienza che hanno vissuto.

 Il viaggio programmato può avere una durata compresa fra 1 e 30 giorni, deve partire da uno Stato membri UE e attraversare almeno uno stato UE diverso da quello di partenza. Le partenze devono essere successive al 15 aprile e il rientro deve avvenire entro il termine massimo del 31 ottobre 2019.

 Complessivamente il valore del biglietto ammonterà a 260 euro, salvo situazioni particolari (es. candidati provenienti dalla Regioni ultraperiferiche, candidati a mobilità ridotta o con particolari esigenze di mobilità, candidati che devono prendere un aereo per raggiungere l’Europa continentale,  etc.).

 Per partecipare all’iniziativa i candidati dovranno fornire i loro dati personali e alcuni dettagli sul viaggio che vorrebbero fare. Dovranno inoltre rispondere a un quiz composto da 5 domande riguardanti il 2018 quale Anno europeo del patrimonio culturale, le iniziative dell’UE rivolte ai giovani e le prossime elezioni del parlamento europeo. Infine, dovranno rispondere a una domanda di spareggio.

 La prenotazione dei biglietti non dovrà essere fatta dai candidati che i sono aggiudicati il biglietto ma da un soggetto esterno che sarà selezionato dalla Commissione europea.

 E’ possibile iscriversi come singoli o come gruppi di massimo 5 ragazzi, anche di Paesi diversi: in questo secondo caso solo il “capogruppo” deve iscriversi e completare i passaggi della procedura e al termine riceverà un codice da inviare ai suoi compagni di viaggio che a loro volta completeranno l’iscrizione fornendo i loro dati personali (non dovranno rispondere al quiz).

 Le candidature possono essere inviate fino all’11 dicembre h. 12.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Positano News, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.